Ligue 1: il Lione allunga a +4, ma perde Lacazette. Evian e Caen rivoluzionano la lotta salvezza

LIGUE 1. C’era grande attesa per il posticipo delle 14 che opponeva il Lione al Metz. Sia per vedere se la capolista fosse stata in grado di rialzarsi dopo il ko in Coppa di Francia che per giudicare la maturità di una squadra che non poteva sciupare la possibilità di un allungo a +4 sulla seconda in classifica.

L’esame è stato passato a pieni voti dal Lione, ma sul successo dell’undici di Fournier pesa come un macigno l’infortunio di Lacazette, uscito nel primo tempo per un problema muscolare. Il capocannoniere della Ligue 1 dovrà sottoporsi ad ulteriori esami, benchè per simili infortuni sia alto il rischio di star lontano dai campo per almeno un mese. Proprio Lacazette aveva portato in vantaggio il Lione poco prima di lasciare il campo con un calcio di rigore concesso per fallo di Milan (poi espulso) su Ghezzal. Nella ripresa, il Lione ha faticato a chiudere l’incontro e ha dovuto attendere un gran tiro di Tolisso all’83’ per tirare un sospiro di sollievo e salire a quota 48.

In contemporanea si è giocata EvianToulouse e la vittoria degli altosavoiardi ha rimescolato le carte in zona salvezza, relegando proprio il Toulouse al quart’ultimo posto, con una sola lunghezza di vantaggio sulla terz’ultima. Alla squadra di Dupraz è bastata una rete di Thomasson al terzo minuto di gioco.

In coda, vittoria di capitale importanza anche per il Caen, al secondo successo consecutivo. Sul difficile campo di Rennes, i rossoblu si sono imposti con un clamoroso 4-1. In apertura, botta e risposta PrivatAndré, quindi gli ospiti allungavano nella ripresa. AL 50′ Nangis rompeva l’equilibrio, poi nei minuti finali, l’ex Feret e Da Silva mettevano la ciliegina sulla torta per l’ex fanalino di coda.

Nell’altro incontro in progamma alle 17, il Reims non è andato oltre lo 0-0 interno contro il Lens, ora penultimo in classifica, a parità di punti con il Metz. Grazie a questo pareggio, i sang et or mettono fine alla striscia negativa di tre sconfittte, mentre il Reims rafforza la propria posizione a metà classifica.

 

Lione-Metz 2-0 (31′ rig. Lacazette, 83′ Tolisso)

Evian-Toulouse 1-0 (3′ Thomasson)

Rennes-Caen 1-4 (4′ Privat, 15′ André, 50′ Nangis, 85′ Feret, 89′ Da Silva)

Reims-Lens 0-0

About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.