Everton-Manchester City 1-1, Naismith ferma i Citizens

everton-manchester-city-1-1

EVERTON-MANCHESTER CITY 1-1- L’Everton fa un favore al Chelsea e blocca il Manchester City: a Goodison Park finisce 1-1 e gli uomini di Mourinho tornano ad avere due punti di vantaggio sui rivali.
Pellegrini recupera Aguero, Dzeko e Kompany ma non li rischia preferendo il modulo con Jovetic unica punta; nell’Everton, invece, panchina per Eto’o, obiettivo di mercato della Sampdoria.
Il City parte forte e schiaccia i Toffees nella loro metà campo, ma non riescono a trovare il colpo giusto: per due volte Jovetic e Jesus Navas sono imprecisi sotto porta. E verso la fine del primo tempo, i Citizens rischiano anche la beffa, perché – nella prima vera azione offensiva dell’Everton – prima Hart salva su Lukaku, poi Coleman centra la traversa dalla distanza.

Nella ripresa i blu di Liverpool provano a mettersi in luce e tentare il colpo grosso, ci vuole ancora un super Hart per negare il gol a Lukaku. Ancora padroni di casa pericolosi con Naismith, che si vede annullato ail goal a causa di un fallo commesso ai danni del portiere avversario. La risposta del City è affidata ai piedi di Aguero che, da poco entrato in campo al posto di Jovetic, sfiora il goal del vantaggio ospite.
Al 73′ il City passa: al termine di un’ottima ripartenza, Silva scocca un tiro che – complice la deviazione di un difensore avversario – diventa un assist per Fernandinho, abile ad appoggiare in rete di testa. Ma il vantaggio dura poco, perchè tre minuti dopo l’Everton trova il pari grazie a Naismith, bravo ad anticipare di testa Hart su una punizione di Baines.
Entra anche Lampard. L’ultima emozione la regala Nasri, ma Joel si fa trovare pronto sulla conclusione del francese. Il risultato non cambia e la partita termina 1-1, col grosso rammarico del City per non aver capitalizzato le tante occasioni, create soprattutto nel primo tempo. Buon punto invece per l’Everton, alla ricerca di una scossa per migliorare la propria deludente stagione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.