Cani è un giocatore dell’Atlético Madrid fino a giugno

Era già nell’aria da tempo che Cani avrebbe lasciato il Villarreal a seguito di una discussione più accesa del solito con il suo allenatore Marcelino, il quale fino all’anno scorso lo aveva messo al centro del suo progetto traendone il massimo in termini di prestazione. Ma fino a poche ore prima della sua ufficializzazione all’Atlètico Madrid la trattativa era rimasta di soppiatto ai più, tanto che l’operazione sembra essersi chiusa nel giro di 48 ore. Ieri pomeriggio le due società hanno reso pubblico l’accordo che vedrà Rubén Gracia CalmacheCani” in prestito alla corte di Simeone fino a fine stagione. Il giocatore si è recato immediatamente nella capitale avendo preso parte all’allenamento mattutino di oggi, ma effettuando una sessione solitaria, e in vista della sua presentazione ufficiale nella giornata di domani alle ore 13.

Nel contratto di prestito gratuito non è previsto alcun diritto di riscatto, anche se nel caso in cui volessero comprarlo i colchoneros avrebbero una via preferenziale, ma è presente la clausula del miedo, che impedirà al giocatore di affrontare il Villarreal al Madrigal, salvo emolumenti addizionali. Cani lascia così la maglia amarilla dopo otto stagioni e mezzo in cui è diventato il secondo giocatore più presente della storia del club in Primera dopo Marcos Senna, avendo disputato 309 gare e segnato 33 reti, una lunga parentesi di 3.148 giorni.

Nel frattempo la dirigenza castellonense sta già cercando un sostituto e il nome più accreditato sembra essere quello di Joel Campbell dell’Arsenal, su cui però sembra essersi scatenato un testa a testa con la Real Sociedad che, grazie all’intercessione di David Moyes e agli ottimi rapporti instaurati con i gunners dopo l’operazione che ha portato Carlos Vela nei Paesi Baschi, sembra in leggero vantaggio. Quel che invece pare scontato è che il Villarreal vorrebbe ripetere la strategia dello scorso gennaio, quando prese Óliver Torres e Joan Roman, firmando dei prestiti gratuiti o comunque parametri zero e valutando eventuali acquisti solo in estate. Circolano comunque molti nomi per il mercato in entrata: il quasi-20enne Francisco Lara del Colo Colo e il quasi-18enne Martín Arenas del Santiago Wanderers, dovrebbero sbarcare in Spagna nelle prossime ore per un provino nella cantera. Sul fronte in uscita l’Amería ha chiesto il prestito del secondo portiere Juan Carlos che vorrebbe maggior minutaggio ma l’intenzione della società è quella di una cessione definitiva o niente, mentre l’Arsenal si è affacciata per Gabriel Paulista, il cui permesso per il lavoro in Inghilterra sembra però un ostacolo non indifferente.

About Mihai Vidroiu 589 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia, e più in generale per il calcio, oltre ad altri mille interessi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.