Coppa del Re: il Valencia non brilla ma batte anche l’Espanyol. Verza, croce e delizia dell’Almeria

Coppa del Re Valencia
Coppa del Re: il Valencia non brilla ma batte anche l’Espanyol. Verza, croce e delizia dell’Almeria

Ottavi di finale di Coppa del Re, ben quattro le partite disputate oggi. Tre vittorie casalinghe e un pareggio, ha aperto il successo di misura del Villarreal sulla Real Sociedad, poi il piatto forte: derby di Madrid (clicca QUI per la cronaca). Se lo è aggiudicato l’Atletico con due reti. Il Valencia, reduce dalla vittoria in campionato che ha messo fine alla striscia di vittorie del Real stasera ha bissato con il medesimo risultato, due a uno. Bel momento per gli uomini di Nuno Espírito Santo, la vittoria sull’Espanyol arriva nella fase finale del match a conferma di una buona salute mentale, oltre che fisica. Dopo undici minuti Gayà traduce in rete il cross messo in mezzo da Cancelo, destro sul palo lungo che non lascia scampo al portiere. Il Valencia tiene il ritmo, catalani imbrigliati.

Nella ripresa il copione è simile ma l’Espanyol riesce a trovare il bandolo della matassa. Quando l’orologio segna un’ora di gioco, Stuani riesce a battere Yoel e rimette le cose in equilibrio. Ospiti che pungono al primo squillo. Arriviamo agli ultimi dieci minuti di questo match, entrambe le squadre premono sul pedale per avvicinarsi ai quarti di Coppa del Re. A cinque fal termine Alvaro mette giù Alcacer, pronto a mettere nel sacco una ribattuta a botta sicura. Undiano Mallenco decide per il penalty, Negredo dal dischetto non perdona spiazzando Lopez. Non il miglior Valencia quello di stasera, questo due a uno permette di giocare per il pari in casa dell’Espanyol ma la qualificazione è comunque più che aperta.

A chiudere il poker di Coppa del Re il pari tra Almeria e Getafe. Un gol per parte, un gol per tempo… Un solo marcatore. Sì, perché a fare il buono e il cattivo tempo è stato José Antonio García Rabasco, meglio conosciuto come Verza. Il centrocampista dell’Almeria al 22esimo ha deviato nella propria rete il cross velenoso di Pedro León, nella ripresa l’occasione per riabilitarsi. Minuto 59, Dani Romero viene messo giù da Velázquez in area, Verza batte il penalty senza esitazioni. L’Almeria le prova tutte per vincere nella fase finale dell’incontro, Codina decisivo sulla bella punizione calciata dal solito Verza. Alla fine dei conti è il Getafe ad accogliere questo pareggio con il sorriso.

Coppa del Re, andata ottavi di finale

martedì

Malaga-Levante 2-0 (16′ Anor, 78′ Horta)
Celta Vigo-Athletic Bilbao 2-4 (5′ San Jose (A), 11′ Lopez (C), 15′ e 87′ rig. Aduriz (A), 54′ Charles (C), 61′ Susaeta (A))

mercoledì

Villarreal-Real Sociedad 1-0 (71′ Cheryshev)
Atletico Madrid-Real Madrid 2-0 (58′ rig. Raul Garcia, 76′ Gimenez)
Almeria-Getafe 1-1 (21′ aut. Verza (G), 58′ rig. Verza (A))
Valencia-Espanyol 2-1 (10′ Gaya (V), 60′ Stuani (E), 86′ rig. Negredo (V))

giovedì

Granada-Siviglia
Barcellona-Elche

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.