‘Salva in eXtremis’: Incredibile Serkan! Neto combina la frittata

salva in extremis
‘Salva in eXtremis': Incredibile Serkan! Neto combina la frittata

“SALVA IN EXTREMIS” PRESENTA “L’ASCENSORE”

Torna l’appuntamento settimanale con Andrea Salvarani, numero uno dei preparatori dei portieri nel panorama del settore giovanile italiano, attualmente alle dipendenze del Parma Football Club. Vediamo anche questa settimana chi, nell’ormai mitico “Ascensore”, sale e scende. Vi ricordiamo che potete rivolgere le vostre domande ad Andrea, scrivendo una e-mail a: salvainextremis@tuttocalcioestero.it.

CHI SALE

Diego Lopez (Milan): Buona la sua prestazione nella sfida contro il Napoli. Ordinaria amministrazione fino al minuto 86, dove Diego Lopez è costretto a “volare” su una conclusione violenta di Higuain. Sicurezza!

De Gea (Manchester United): Non facciamoci ingannare dal risultato del Manchester United, vittorioso per 3-0 contro il Liverpool, ma in questa partita il portiere spagnolo De Gea ha salvato la propria porta in diverse occasioni. Nella prima, Sterling si ritrova a tu per tu con De Gea, il quale è bravissimo nel restare in piedi fino alla fine costringendo l’attaccante inglese all’errore. Dopo pochi minuti è a dir poco favoloso su una forte conclusione di Balotelli. Prima parte di stagione da incorniciare.

Loessi (Guingamp): Una sola parata in tutta la partita ma decisiva. Al minuto 87, Loessi compie un vero e autentico miracolo, chiudendo lo specchio della porta su una conclusione ravvicinata di Ibrahimovic.

Handanovic (Inter): Questa volta non ci sono rigori parati, ma il portierone sloveno dell’Inter ha salvato ancora una volta la sua squadra. Nel primo tempo, sul punteggio ancora fermo sullo 0-0, è prodigioso su un colpo di testa ravvicinato di Paloschi;  successivamente, è bravo nel respingere una rovesciata di Meggiorini.

Serkan (Rizespor): Incredibile Serkan! Il portiere turco del Rizespor ha compiuto due interventi fantastici da far vedere nelle scuole calcio. La prima su una conclusione dalla distanza di Ekici, la seconda su un colpo di testa ravvicinato di Cardozo. Per gli amanti dei portieri, le parate di Serkan sono assolutamente imperdibili.

Gilkos (Paok): Ottima prestazione di Gilkos, nella partita vinta dal “suo” PAOK contro il Kerkyra. L’estremo difensore greco ha sfoderato diversi interventi piuttosto difficili, salvando il risultato in più occasioni.

CHI SCENDE

Neto (Fiorentina): L’errore del portiere fa parte del calcio. E in questo caso a sbagliare è il portiere brasiliano della Fiorentina: sul retropassaggio di testa di Savic (su un campo sintetico), Neto – anziché raccogliere il pallone con le mani – cerca un controllo con i piedi che non avviene, facendo terminare la corsa della sfera nella propria rete.

Karnezis (Udinese): Dopo una prima parte di campionato positiva, Karnezis commette un errore piuttosto decisivo nella sfida persa contro il Verona. Sul gol siglato dal suo compagno di squadra in nazionale Christodoulopoulos, il portierone greco si fa cogliere impreparato sbagliando l’intervento. In questo caso Karnezis, forse coperto da un difensore, voleva effettuare la parata di piede ma invece di calciare la palla si è inginocchiato facendosi passare la palla tra le gambe

About Andrea Salvarani 23 Articoli
nato nel 1979, ex preparatore dei portieri del settore giovanile della Reggiana, attualmente al Parma FC. In passato è stato docente ai corsi per talent scout organizzati dalla Techsport

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.