Roma-Manchester City: dichiarazioni e prewiew

Roma Manchester City

QUI ROMA – Garcia non ha paura, forte della grande fiducia che ha nei suoi giocatori. “Del resto resto è un’amichevole, perché siete così tanti?” sorride ai giornalisti.Sente l’odore di un exploit l’allenatore francese e sprona i suoi in questa direzione: “E’ una finale, una gara speciale per me e il club. Sulla carta dovevamo essere già fuori ed invece abbiamo il destino nelle nostre mani”.
C’è solo un risultato per accedere agli ottavi senza patemi ed è la vittoria.

Ecco gli undici che nel 4-3-3 di Garcia andranno all’arrembaggio del City: De Sanctis; Holebas, Yanga-Mbiwa, Manolas, Maicon; Keita, Pjanic, Nainggolan; Gervinho, Totti, Ljajic.

QUI MANCHESTER CITY – Il City deve fare i conti con assenze debilitanti quali quelle del capitano Keyta, squalificato, e del bomber vero Agüero che starà fuori dalle 4 alle 6 settimane. Tuttavia David Silva rientra dopo un assenza di quaranta giorni: difficilmente potrà partire dall’inizio ma resta pur sempre un fenomeno; Kompany anche è recuperato. Pellegrini non farà calcoli, la sua rosa è una delle migliori d’Europa e gli consente una vasta scelta: “Guai a fare calcoli, giochiamo sempre per vincere e lo faremo anche stavolta. Se abbiamo battuto il Bayern, possiamo fare lo stesso con la Roma. E non è vero chela pressione è solo su di noi”. 

Ecco gli undici che Pellegrini disporrà in un 4-2-3-1 stellare: Hart; Zabaleta, Kompany, Demichelis, Clichy; Fernando, Lampard; Nasri, Jovetic, Milner; Dzeko.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.