Premier League Ucraina: Dynamo e Shakhtar senza problemi, la Dnipro non sa più vincere

Con il monday night tra Dnipro e Metalurh Donetsk concluso 1-1 (rete ospite del Brasiliano Moraes all’11’ e pareggio di Konoplianka al 16’) si è conclusa la tredicesima giornata di Premier League Ucraina (la penultima prima della sosta invernale), giornata caratterizzata dalle larghe vittorie esterne di Dynamo Kiev, 3-0 a Poltava contro il Vorskla, e dello Shakhtar, 4-0 contro il Metalurh Zaporizhya, e dall’ormai evidente crisi della Dnipro al terzo pareggio consecutivo dopo la sconfitta interna con la Dynamo della decima giornata.

Sicuramente più complicato era l’impegno della Dynamo contro una squadra ostica che ha tenuto testa ai ragazzi di Rebrov fino al 53’ quando Yarmolenko ha sbloccato il risultato, messo poi al sicuro grazie alla doppietta di Mbokani. L’ex Standard Liegi è tornato titolare dopo l’infortunio di luglio al ginocchio che lo ha tenuto lontano dai campi fino al rientro nella passata giornata.

Anche lo Shakhtar ha dovuto aspettare la ripresa per aprire le marcature con il brasiliano Marlos al 56’; è seguita la doppietta di Teixeira e il sigillo finale al 90’ di Wellington Nem per un poker tutto verde-oro; il gioco dei “minatori” però continua a mancare di brillantezza e la mancanza di una seconda punta da affiancare a Luiz Adriano rende gli attacchi dei ragazzi di Lucescu facilmente neutralizzabili soprattutto in ottica ottavi di Champions League già raggiunti matematicamente.

In virtù di questi risultati la Dynamo guida la classifica con 33 punti davanti a Shakhtar e Dnipro entrambe a quota 28 con la squadra di Donetsk in vantaggio per la migliore differenza reti.

In zona Europa League vittoria interna 2-1 della matricola terribile Olympyk Donetsk contro l’Odessa Chornomorets in difficoltà finanziarie con i giocatori che lamentano diversi stipendi arretrati ed i mancati premi della scorsa stagione. Si segnala anche un Volyn Lutsk sempre più convincente e che ha battuto in casa 3-1 l’Illichivets Mariupol grazie ad una doppietta del romeno Bicfalvi ora capocannoniere con 9 reti di cui solo una su rigore.

Sempre in zona Europa League il Metalist Kharkiv ha battuto in casa 4-2 la Zoria Lugansk grazie ad una tripletta del Brasiliano Coelho e, lentamente, sta trovando una sua identità di squadra seppur lontana anni luce dal Metalist degli anni scorsi che aveva a disposizione un budget nettamente superiore.

Nei bassifondi della classifica di Premier League Ucraina importante vittoria interna 1-0 sulla Zakarpattia Uzhgorod del Karpaty Lviv che agguanta a 3 punti l’Illichivets Mariupol; ricordiamo che i punti ottenuti dal Karpaty sono 12 ma che la squadra di Lviv è stata penalizzata di 9 punti per inadempienze finanziarie.

Il dettaglio dei match giocati in Premier League Ucraina:

29/11/2014
OLYMPYK DONETSK – CHORNOMORETS 2-1
MARCATORI : Nazarenko 36′ (C) ; Semenina 50′ (O) ; Mokha 54′ (O)

30/11/2014
METALURH ZAPORIZHYA – SHAKHTAR 0-4
MARCATORI : Marlos 56′ ; Teixeira 60′ 62′ ; Wellington Nem 90′
VOLYN – ILLICHIVETS 3-1
MARCATORI : Shabanov 9′ (V) ; Bicfalvi 19′ 29′ (V) ; Yavorsky 31′ (I)
METALIST – ZORIA 4-2
MARCATORI : Pilyavskiy 37′ (Z) ; Coelho 40′ 49′ 92′ (M) ; Bolbat 66′ (M) ; Petriak 84′ (Z)
VORSKLA – DYNAMO 0-3
MARCATORI : Yarmolenko 53′ ; Mbokani 62’ 67’
KARPATY – ZAKARPATTIA 1-0
MARCATORI : Kostevych 74’

01/12/2014
DNIPRO – METALURH DONETSK
MARCATORI : Moraes 11’ (M) ; Konoplianka 16’ (D)
ucraina classifica

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.