HomeEuropaSteaua-Dinamo 3-0, il derby di Bucarest è rossoblù

Steaua-Dinamo 3-0, il derby di Bucarest è rossoblù

Published on

Il 157° (130° in campionato) derby di Bucarest è vinto dallo Steaua che rifila un 3-0 alla Dinamo. Le due squadre arrivavano con stati d’animo completamente diversi: Steaua leader campionato con 28 punti, Dinamo al quarto posto con 22 punti e in settimana anche eliminato dalla Coppa nazionale (contro il Mioveni, terza serie rumena). Steaua, imbattuto nelle ultime nove partite contro la Dinamo, strafavorito insomma, sulla carta un match segnato.

Galca recupera il bomber Keseru (in campo con un caschetto “alla Cech” dopo un infortunio alla testa nel precedente turno di campionato) al vertice dell’attacco e supportato da Popa, Chipchiu e Tanase (che sostituisce Rusescu, infortunato gravemente ad un occhio nel match di coppa contro lo Iasi; dovrà subire un’operazione e starà fermo per più di un mese), in difesa non c’è Latovlevici infortunato sostituito da Filip. Nella Dinamo a sorpresa non c’è la stellina Rotariu ma l’ex Sassuolo Alexe in gran forma.

A sorpresa è invece proprio la Dinamo a partire meglio: Arlauskis in uscita bassa anticipa Alexe pronto a colpire su assist di Grecu, ci prova poi anche con un tiro da fuori area Lazar, infine una doppia occasione con protagonisti Bilinski e, su respinta di Arlauskis, Matei. Passati questi brividi lo Steaua torna a prendere il pallino del gioco, Keseru inizia a seminare il panico nella retroguardia biancorossa vedendosi respingere un gol fatto sottoporta da una deviazione istintiva di Marc e, senza pieno merito, i rossoblù passano in vantaggio nel recupero del primo tempo: punizione dalla sinistra di Sanmartean e schiacciata di testa vincente di Szukala (il centrale polacco festeggia mostrando una maglia dello sfortunato compagno Rusescu).

Ancora scioccato dall’epilogo del primo tempo, la Dinamo ci mette un po’ per reagire e lo fa con Alexe (che cicca il pallone all’altezza del dischetto del rigore) a cui risponde Varela con un colpo di testa alto sulla traversa da buona posizione. Il match, che scivola via senza molte emozioni, si accende nell’ultimo quarto d’ora: prima Rotariu (entrato da pochi minuti in campo per Matei) dribbla un paio di avversari e conclude in porta (para Arlauskis), dall’altra parte un mancino alto dal limite di Chipchiu. Dal 78° arriva l’uno-due dello Steaua che chiude il derby: prima un rapido contropiede gestito da Popa e finalizzato dall’ex Chievo Papp in proiezione offensiva e nemmeno due minuti dopo ecco il 3-0 firmato da Keseru con un gran mancino sotto la traversa su cross basso di Chipchiu. Steauasempre più leader della Liga, la Dinamo fallisce l’ennesimo esame di maturità.

Marcatori: 48′ Szukala (S), 79′ Papp (S), 81′ Keseru (S)

STEAUA: Arlauskis; Papp, Szukala, Varela, Filip; Prepeliţă, Sanmărtean (77′ Breeveld); Popa (88′ Stanciu), Chipciu, Tănase; Keşeru (82′ Bourceanu). All. Gâlcă
DINAMO: Marc; Fai, Nedelcearu, Cordoş, Grecu; Bărboianu, Boubacar (75′ Gavrila); Matei (63′ Rotariu), Alexe, Lazăr (90′ Petre); Bilinski. All. Stoican

[foto da www.digisport.ro]

Latest articles

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

Al Real Madrid la Supercoppa di Spagna. E Carletto Ancelotti fa 21.

Pur essendo giunto secondo nel campionato di Primera Division 2020/2021, il Real Madrid si...

More like this

Belgio, Club Brugge ripreso nel recupero dallo Standard

Finisce 1-1 lo scontro al vertice della nona giornata di Jupiler League, in Belgio:...

Il leone torna a V-Ibra-Re

Il corpo umano è una macchina complessa che esplora i suoi limiti congiuntamente al...

Coronavirus: cosa sta succedendo negli altri campionati

Se è vero che ogni paese sta affrontando l'attuale crisi sanitaria ed economica in...