Argentina, Martino: ‘Nessun veto. Ho chiamato Tevez perché merita’

Martino

L’Argentina il 12 e il 15 novembre affronterà due amichevoli di lusso, contro Croazia e Portogallo, nella lista presentata da Gerardo Martino è presente anche il nome di Tevez. Il ct dell’Albiceleste ha parlato dell’Apache precisando che non ci fosse alcun veto: “Quando sono diventato ct dell’Argentina, ho chiesto ai vertici federali se ci fossero dei giocatori che non dovevano essere chiamati. Mi è stato risposto che le porte erano aperte a tutti coloro che l’avrebbero meritato. Da quel momento in poi ho convocato coloro che stavano facendo bene coi loro club. Tevez è stato chiamato perchè sta giocando abbastanza bene. Lo considero un centravanti e per il nostro modo di giocare lotterà per una maglia da titolare con Higuain e Aguero. Se poi dovremo giocare con due prime punte potremmo prendere in considerazione altre ipotesi”.

 

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.