Roma-Cska, Uefa apre procedimento: stangate in vista?

La partita di Champions League tra Roma e Cska Mosca ha mostrato al mondo la qualità della squadra di Garcia, buone notizie per il calcio italiano, ma come di consueto qualcosa rovina la festa. Episodi di violenza ai margini della partita, la Uefa ha aperto un procedimento disciplinare, la società giallorossa è nel mirino per “organizzazione insufficiente”. Lancio di petardi e lancio di fumogeni da parte dei tifosi casalinghi, i supporter russi sono accusati inoltre di “comportamento razzista”. La commissione disciplinare analizzerà i fatti il tre ottobre, al momento provvedimenti contro i due club sembrano più che probabili.

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.