Montpellier-Monaco 0-1: Germain in extremis regala un prezioso successo ai monegaschi

MONTPELLIER MONACO . Terza vittoria consecutiva per il Monaco che si conferma dopo i successi su Bayer Leverkusen e Guingamp, andando a vincere sull’ostico terreno del Montpellier. Vittoria soffertissima ma meritata per i monegaschi che, pur pagando la scarsa efficacia di un prevedibile Berbatov, ci hanno creduto fino alla fine. I padroni di casa possono recriminare per non aver mai osato e per alcune occasioni sprecate in particolare nella seconda frazione. La prima frazione era favorevole ai biancorossi, tuttavia il buon possesso di palla non portava a nessuna occasione da goal. L’unico brivido lo regalava una cavalcata di Fabinho che, al momento del tiro, si allungava troppo la palla. Il Montpellier agiva di rimessa e si faceva vedere con Berigaud (goal giustamente annullato al 18′) e Mounier che concludeva di poco a lato sul finire di tempo.

 

La ripresa vedeva un Monaco ancora più padrone del campo e un Montpellier pronto ad approfittare in contropiede degli spazi concessi. La manovra monegasca si infrangeva sempre al limite dell’area avversaria e gli ospiti rischiavano addirittura di capitolare ad un quarto d’ora dal termine su un colpo di testa velenoso di Camara. La squadra di Jardim continuava comunque a macinare gioco e all’83’ solo un intervento fortuito di Sanson sulla linea di porta negava il goal ai monegaschi su un fantastico tiro al volo di Toulalan. Sembrava finita, invece, l’ennesima discesa dell’inesauribile Kurzawa metteva sui piedi del neo-entrato Germain la palla dello 0-1 che il giovane attaccante monegasco non sbagliava, trafiggendo di piatto destro Jourdren.

 

Grande festa a fine gara per i sostenitori monegaschi, ora pronti a dieci giorni di fuoco con il derby casalingo contro il Nizza (sabato 27 settembre), la trasferta di Champions a San Pietroburgo (mercoledì 1 ottobre) e il match-clou del Parco dei Principi (domenica 5 ottobre). La stagione del Monaco non è forse così nera come qualcuno voleva dipingerla.

 

Montpellier-Monaco 0-1 (93′ Germain)

 

About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.