Europa League: in una notte di triplette, Keserü firma un record

Una notte di grande calcio, quella dell’Europa League, dove tra match molto combattuti, Italiane che sono partite alla grande, c’è stato anche spazio per stabilire un nuovo record.

Il record-man in questione è l’attaccante della Steaua Bucarest, Claudiu Keserü, non nuovo a queste imprese, visto che è passato alla storia per aver segnato sei goal in un solo match (contro il Pandurii); Questa volata invece si è limitato a segnare “solo” una tripletta, che però è la più veloce della storia dell’Europa League. È successo tutto nel giro di ben 12 minuti (quindi con una media di quattro minuti a goal), più precisamente tra il 61esimo e il 73esimo, dove si è assistito ad un vero e proprio show del bomber romeno; da segnalare però anche il grande lavoro della spalla Chipciu, che ha messo lo zampino in tutte e tre le reti. Tre goal fotocopia, con il trequartista romeno che inventa e Keserü che rifinisce senza pietà, con il povero portiere danese Christensen , entrato al momento dell’espulsione del compagno di reparto Larsen, che è costretto a raccogliere il pallone per tre volte in fondo alla rete. Oltre a questa, ci sono state altre due triplette che hanno infiammato il giovedì europeo: in ordine di rapidità, citiamo prima quella del greco Athanasiadis, che nel giro di 18 minuti ne rifila tre al malcapitato Dinamo Minsk, squadra materasso del girone della Fiorentina, che ieri non ha saputo in alcun modo contenere l’attaccante ellenico, che sembrava indemoniato; l’altra, invece, è stata registrata sul campo della Dinamo Zagabria, con l’algerino Soudani, che nonostante indossi il numero 2, tradizionalmente dei difensori, dimostra di avere un senso del goal eccezionale, con cui lancia la Dinamo Zagabria alla riscossa, dopo due anni di Europa disastrosi, e annienta i Romeni dell’Astra Giurgiu, che nei preliminare avevano eliminato i quotati francesi dell’OL.

Una notte memorabile per questi attaccanti, ma soprattutto per Keserü, che oltre a portarsi il pallone a casa, incide il suo nome nella storia di questa competizione, che anno dopo anno, diventa sempre più interessante e avvincente.

http://www.youtube.com/watch?v=kiiT1P7TYsE

 

 

About Marco Pantaleo 251 Articoli
Appassionato di ogni genere di sport (calcio e basket in primis), è un grande esperto del "calcio minore". Che sia la Copa Libertadores o la terza divisione danese poco importa, in qualunque campo rotola un pallone e ci sono 22 uomini c'è sempre una storia da raccontare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.