Ranking Uefa, Italia prima nel rendimento stagionale; Portogallo e Olanda annaspano

RANKING UEFA. E’ di nuovo l’Europa League a spingere l’Italia nel Ranking Uefa; dopo il bottino pieno sfiorato due settimane fa (cinque vittorie e un pareggio), le nostre rappresentanti calano un filo di rendimento, complice la doppia trasferta impegnativa in Champions di Juve e Roma, ma si mantengono su livelli eccellenti grazie al poker di vittorie (fatto inedito) in Europa League. Il bottino della tre giorni europea (9 punti divisi per sei rappresentanti, 1,5 punti totali) è il più alto in totale e spinge addirittura l’Italia al primo posto nel rendimento stagionale, scavalcando Spagna e Croazia che ancora ci precedevano nel turno precedente. Presto per cantare vittoria, importante però approfittare quest’anno sia dei gironi di Europa League tutt’altro che irresistibili, sia degli stenti iniziali delle nostre dirette concorrenti per il quarto posto (Portogallo su tutte).

La Germania e il terzo posto sono ancora lontani, ma dopo l’anno scorso terminato praticamente alla pari coi tedeschi, un’altra annata su quei livelli sarebbe una base più solida per un eventuale futuro contro-sorpasso. Nelle retrovie si registra un nuovo momentaccio dell’Olanda: dopo il disastro dell’anno scorso, questa stagione non sembra essere partita sotto i migliori auspici e le sole tre squadre ancora in corsa non promettono nulla di positivo. Il Belgio, il prossimo anno, scavalcherà i cugini che rischieranno di uscire anche dalla top 10 a vantaggio di Svizzera o Turchia.
ranking

About Alfonso Alfano 1751 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.