Calciomercato Bundesliga, 24/07/2014 – Guardiola:’Abbiamo bisogno di tre portieri di livello’

#Amburgo – I rothosen sarebbero interessati al cartellino di Nicolai Müller, guizzante esterno del Mainz, reduce da una stagione superlativa con la maglia dei Nullfunfer. Il calciatore, in scadenza di contratto a giugno 2015, si potrebbe liberare per cinque milioni. Sul fronte cessioni, invece, si intensificano le voci di un passaggio di Badelj al Siviglia.

#Bayern – Pep Guardiola esce allo scoperto:”Visti gli infortuni patiti lo scorso anno, credo che la squadra abbia bisogno di tre portieri di ottimo livello“. La squadra bavarese sogna Keylor Navas, ma dalla Spagna sono certi che il costaricano si trasferirà al Real Madrid.

#Eintracht Francoforte – E’ arrivata la tanto attesa ufficialità: Piazon è un nuovo giocatore delle Adler. Il brasiliano giunge in prestito annuale dal Chelsea.

#Hannover – Colpo a parametro zero per i sechsundneunzig, che ingaggiano Ceyhun Gülselam dal Galatasaray. Il centrocampista di nazionalità turca, ma nato a Monaco di Baviera e cresciuto nella giovanili del Bayern, ha firmato un contratto biennale. Prosegue, nel frattempo, la trattativa per portare Kiyotake agli ordini di Korkut; con il Norimberga si dovrebbe chiudere nelle prossime ore sulla base di 4,5 milioni. Il calciatore asiatico sostituirà Huszti, emigrato nella Super League cinese.

#Wolfsburg – Secondo la “Bild”, i Lupi sono interessati al mediano francese Josuha Guilavogui. Il calciatore, di proprietà dell’Atletico Madrid, ha indossato fin qui solo la maglia del Saint-Etienne. Nel frattempo, il giovane Arnold, talento esploso nell’ultima Bundesliga, continua a mietere estimatori: sul calciatore tedesco, si registra il forte interessamento dell’Arsenal.

#Karlsruher – Rinforzo dagli occhi a mandorla per il KSC: dal Jubilo Iwata, club della seconda divisione giapponese, nonché ex squadra di Totò Schillaci, arriva il difensore centrale Hiroki Yamada. Il calciatore nipponico ha firmato un contratto fino al 2017.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.