Voci dalla Spagna, il Psg si muove per Casillas

Real Madrid v Athletico Madrid - UEFA Champions League FinalDurante la striscia quotidiana del programma radiofonico “El Larguero”, è saltata fuori una clamorosa indiscrezione che potrebbe portare a un trasferimento importante nella prossima sessione di calciomercato: il Psg avrebbe mosso i primi passi per l’ingaggio di Iker Casillas.
Il capitano del Real Madrid ha perso il posto da titolare da ormai un anno e mezzo: il “contentino” concessogli da Ancelotti durante questa stagione (titolare solo nelle coppe) e la vittoria della decima Champions League festeggiata in campo, non bastano più al portiere nativo di Mostoles. Ancelotti, anzi, potrebbe non riproporre più l’alternanza tra i pali con Diego Lopez, mettendo probabilmente la parola fine nel rapporto tra Casillas e il Real Madrid.
Relazione incrinatasi notevolmente nelle ultime stagioni; Iker non è stato un capitano “irreprensibile” (segreti dello spogliatoio spifferati dalla sua compagna, Sara Carbonero, i contrasti aperti con Arbeloa e Mourinho) e allo stesso tempo il rendimento in campo, pur con ottime punte, è calato notevolmente. La sua papera in finale di Champions League contro l’Atletico Madrid poteva restare una macchia indelebile nella sua leggendaria carriera.
Insomma, nonostante le parole di Florentino Perez che dà per scontata la conferma di Casillas almeno fino al 2017 (data di scadenza dell’attuale contratto), il portiere è insoddisfatto e vuol cambiare aria. Dell’Arsenal si parla da qualche settimana, ieri è saltato fuori il Psg. Il nome di Casillas è di certo più mediatico rispetto a quello di Sirigu, resta da capire quanto guadagnerebbero i parigini sul piano tecnico tenendo in conto anche l’ingaggio stratosferico che attualmente percepisce Iker (attorno ai 10 milioni netti all’anno). Proprio queste cifre fanno cadere da subito anche le ipotesi italiane (si accennava in passato a Milan e Inter), tenendo viva anche l’opzione Manchester City.

About Alfonso Alfano 1751 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.