Iran-Montenegro 0-0, gli uomini di Queiroz ancora a secco di gol e vittorie

FBL-WC-2014-FRIENDLY-IRN-MNEUn altro pareggio a reti inviolate per l’Iran, questa volta contro il Montenegro di Brnovic, nella seconda amichevole in vista del mondiale brasiliano.
Rispetto allo 0-0 della scorsa settimana contro la Bielorussia, gli uomini di Carlos Queiroz migliorano nel gioco, anche grazie alla tecnica del centrocampista Masoud Shojaei, reduce da una buona stagione in Liga Adelante a Las Palmas (quest’ultima tuttora in lotta per la promozione). Quella che però manca è la capacità di concludere a rete: nel primo tempo, buone le iniziative di Reza Ghoochannejhad, detto “Gucci” (Charlton), un calcio di punizione di Ashkan Dejagah (Fulham) impegna seriamente il numero 1 montenegrino, mentre il colpo di testa del capitano Nekounam (ex Osasuna) finisce di poco a lato.

Nella ripresa il tecnico portoghese decide di cambiare squadra, inserendo i giovani Alireza Jahanbakhsh (centrocampista del NEC, doppietta per lui contro l’Ajax) e Sardar Azmoun, quest’ultimo in forza al Rubin Kazan’ e inseguito da diverse squadre inglesi e italiane (Arsenal e Milan su tutte).
Nel complesso l’Iran ha attaccato soprattutto da destra, grazie alle incursioni di Heydari e Dejagah, mentre sulla sinistra il nuovo entrato Pouladi è stato spesso costretto a ricorrere ai falli per fermare Jovetic e compagni.
Nel finale, brividi all’89’ quando il portiere iraniano Ahmadi ha rischiato di subire una rete imbarazzante, perdendo il controllo del pallone nella propria area.
Quello che preoccuperà sicuramente Queiroz è l’infortunio che ha costretto il difensore Beikzadeh ad abbandonare il campo dopo soli 15 minuti a causa di uno scontro di gioco, a breve si sapranno i tempi di recupero.

26/05/2014 – Iran v Montenegro 0-0 (Kapfenberg, Austria)

IRAN (4-3-3)
1 Rahman Ahmadi; 15 Pejman Montazeri, 4 S. Jalal Hosseini (46′ #20 Beitashour), 5 Amir Hossein Sadeghi (67′ #24 Ahmad Alenameh), 19 Hashem Beikzadeh (15′ #23 Mehrdad Pouladi); 2 Khosro Heydari (60′ #27 Alireza Jahanbakhsh), 14 Andranik Teymourian, 6 Javad Nekounam; 21 Ashkan Dejagah (60′ #3 Hajsafi), 7 Masoud Shojaei, 16 Reza Ghoochannejhad (60′ #8 Sardar Azmoun)

MONTENEGRO (4-4-2)
1 M. Božović (91′ #12  D. Petković); 5 M. Baša (61′ #20 M. Simić), 21 S. Balić (59′ #19 V. Božović), 6 Ž. Tomašević, 7 M. Vešović; 16 M. Jovanović, 17 E. Zverotić, 23 B. Bošković (65′ #18 D. Nikač), 4 N. S. Vukčević; 8 S. Jovetić (72′ #10 M. Bakić), 11 L. Đorđević (70′ #14 B. Janković)

AMMONIZIONI
31′ S. Balić, cartellino giallo
41′ Sadeghi, cartellino giallo
64′ Nekounam, cartellino giallo

About Saman Javadi 95 Articoli
Saman Javadi was born in Italy. He always loved Iran and Italy, from history to cuisine, and speaks both languages.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.