Cipro: scontro al vertice finisce in guerriglia, ferito Kaka dell’Apoel

ApoelDoveva essere la partita che avrebbe deciso il titolo del campionato cipriota e invece a far notizia, purtroppo, non è il match ma ciò che al suo interno è capitato. Le tifoserie di Ael Limassol, primo in classifica, e Apoel, secondo a tre punti di distanza, sono state da sempre acerrime nemiche ma nessuno avrebbe mai immaginato che dagli spalti occupati dai tifosi dell’Ael potesse partire un colpo di pistola lanciarazzi diretto verso la panchina dell’Apoel, L’avvenimento ha portato l’arbitro a sospendere la gara dato che il razzo aveva ferito il difensore dell’Apoel Kaka e il medico della squadra che per fortuna non hanno riportato gravi traumi. Adesso la federazione cipriota dovrà prendere una decisione, se far ripartire la partita dal minuto in cui è stata sospesa, ovvero il 51′, oppure dare la partita vinta a tavolino all’Apoel regalando così il titolo alla squadra di Nicosia. Certo è che se dovesse essere quest’ultima la scelta, il lancio del razzo verso la panchina degli ospiti da parte dei tifosi dell’Ael rovinerebbe una stagione che sino a qui è stata formidabile fermata sola da una stupidaggine dei propri tifosi

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.