Grecia, playoff: Panathinaikos-Paok 1-1, sorpresa Asteras

Panathinaikos draws 1-1 with PAOK on the second day of theAncora tutto in bilico nel mini-girone dei play-off per l’accesso all’Europa: le favorite Paok e Panathinaikos pareggiano ancora mentre l’Atromitos si fa sorprendere dall’Asteras. Si torna in campo mercoledì con le sfide Paok-Atromitos e Asteras-Panathinaikos.

Asteras-Atromitos 1-0 (67’ Barrales) Squadra materasso a chi? L’Asteras è invece la mina vagante del mini-girone e, dopo il pari sul campo del Paok batte in casa l’Atromitos, sempre con una rete della punta argentina Barrales. Partono meglio gli ospiti (Papadopoulos e Napoleoni in panchina) con un’ottima occasione sprecata dall’argentino Umbides anche se i padroni di casa prendono presto il pallino del gioco, seppur producendo solo un destro al volo dell’argentino Carrasco fino al gol vittoria: da un corner dello spagnolo Usero ecco l’incornata vincente di Barrale. L’inserimento del bomber Papadopoulos è troppo tardivo anche se proprio sui suoi piedi capita l’occasione del pareggio, allo scadere del recupero, sventata da un’uscita del portiere venezuelano Hernandez. I gialloblù possono ora credere in un miracolo chiamato preliminare di Champions League.

Panathinaikos-Paok 1-1 (20’ Petric; 84’ Salpingidis) Mezza rivincita per il Paok che pareggiando sul campo del Panathinaikos, si rifa almeno in parte della grande delusione della sconfitta nella finale della Coppa di Grecia contro i verd”. Primo tempo molto equilibrato: subito occasioni per i rispettivi bomber, Berg (destro sottoporta repsinto da Glykos) e Athanasiadis (colpo di testa fuori di poco), ma il Trifoglio risponde al serbo Vukic (incornata fuori di poco su cross al bacio di Stoch) con il gol del vantaggio; punizione dalla sinistra di Chouchoumis (classe ’94, sostituto dello spagnolo Nano) colpo di testa del centrale croato Schildenfeld che sbatte sulla traversa e tap-in del connazionale Petric (primo gol “greco” per il 33enne martoriato dagli infortuni nell’ultimo anno). Ripresa sottotono coi “verdi” a tenere il vantaggio fino alla metà del tempo quando mister Georgiadis azzecca le sostituzioni (o conferma di aver sbagliato le scelte iniziali, punti di vista) inserendo Salpingidis che si fa subito respingere un destro da Kapino in uscita disperata e la punta classe ’96 Koulouris che si lamenta per un rigore parso netto per fallo di Schildenfeld; il gol del pareggio (meritato visto il forcing finale bianconero) arriva da un cross teso dal fondo di Lino che trova sul secondo palo Salpingidis pronto ad insaccare.

Classifica: Paok 4*; Panathinaikos 4*; Asteras 4; Atromitos 3*

*(iniziano i playoff a quota 2 punti)

About Edoardo Buganza 337 Articoli
(Ar)redattore per Tce dal marzo 2014, seguo in particolare i campionati dell'Est europeo come Polonia, Turchia e Grecia. Genovese, esterofilo, aspirante osservatore, sospirante milanista.
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.