Tippeligaen Norvegia, 5° giornata: Strømsgodset, Molde e Viking avanti tutta!

Si è giocata tra domenica e lunedì la quinta giornata di Tippeligaen, il massimo campionato norvegese; dopo le “fatiche” del primo turno di Coppa di Norvegia (in cui, impegnate contro squadre dilettantistiche, tutte le compagini della divisione più importante hanno superato il turno piuttosto agevolmente a parte il Sandnes Ulf, sconfitto dagli sconosciuti ma volenterosi giocatori del Sola), la giornata in calendario non ha riservato particolari emozioni, a partire dalle affermazioni, tutte abbastanza nette, delle prime tre in classifica. Vola infatti la capolista, nonché campione in carica, Strømsgodset che batte in casa per 2-1 l’Odd (ancora a segno il veterano ungherese Peter Kovacs): per il Godset si tratta della 41° partita consecutiva di campionato chiusa senza una sconfitta.

Dietro però non molla nessuno. In seconda piazza, ad esempio, il Molde migliore attacco del campionato (già 13 le reti segnate) travolge a domicilio per 1-3 un Sandnes Ulf pieno di guai (non bastassero l’eliminazione di Coppa di cui si è già parlato e l’ultimo posto in campionato, è arrivata anche la notizia dell’infortunio del centrocampista francese Malaury Martin, che uscito in barella al 20° come documentato dalla foto, potrebbe restare fermo addirittura per qualche mese). In terza posizione, ancora molto bene il Viking, al momento squadra rivelazione del campionato: il team di Stavanger sul campo dello Start sta sullo 0-2 al 20° e controlla agevolmente il resto della gara.

Dietro il terzetto in testa, si intravedono bei segnali di ripresa dal Rosenborg, che al Lerkendal travolge per 5-2 il Brann in una sfida sempre piuttosto sentita. Agli ospiti, ancora in crisi di identità dopo un avvio non certo esaltante, non basta la promettente doppietta di Kasper Skaanes (centrocampista classe 1995). Il Rosenborg tra l’altro chiude nel migliore dei modi il caso Nicki Bille Nielsen, che dopo l’arresto subito in Danimarca la scorsa settimana sembrava ad un passo dal licenziamento: perdonato dal club, è stato fatto entrare in campo all’86° e tre minuti più tardi ha segnato il gol del definitivo 5-2.

Riparte lo Stabæk, che batte per 2-1 il Bodø/Glimt in una sfida diretta tra ambiziose neopromosse e affianca in quarta posizione proprio il Rosenborg con nove punti. Molto bene anche il Sarpsborg 08, che schianta con un perentorio 3-0 il Vålerenga, che pure quest’anno era partito bene, e lo supera in classifica.

In coda, oltre al Sandnes Ulf, male l’Haugesund (la sanguinosa sconfitta in casa per 0-3 contro il Sogndal potrebbe già essere un decisivo scontro diretto nella lotta per la salvezza) e l’Aalesund che, fermato sullo 0-0 a Lillestrøm, resta ancora a secco di vittorie e inabissato nei bassifondi della classifica, col dubbio che il mercato invernale fatto di cessioni eccellenti e di pochi acquisti sia stato forse troppo disinvolto. Clicca qui per un resoconto più completo di questa giornata.

Non ci si ferma un attimo: oggi e domani va in scena la sesta giornata!

5° giornata
27/4: Rosenborg – Brann 5-2
Stabæk – Bodø/Glimt 2-1
Haugesund – Sogndal 0-3
Sandnes Ulf – Molde 1-3
Strømsgodset – Odd 2-1
Start – Viking 0-2
28/4: Lillestrøm – Aalesund 0-0
Sarpsborg 08 – Vålerenga 3-0

Classifica
Strømsgodset 13
Molde 12
Viking 11
Rosenborg 9
Stabæk 9
Sarpsborg 08 8
Vålerenga 7
Start 7
Odd 7
Lillestrøm 5
Bodø/Glimt 5
Sogndal 4
Brann 4
Aalesund 3
Haugesund 2
Sandnes Ulf 2

6° giornata
30/4: Brann – Haugesund
Odd – Sarpsborg 08
1/5: Bodø/Glimt – Lillestrøm
Aalesund – Viking
Molde – Start
Sogndal – Rosenborg
Vålerenga – Strømsgodset
Sandnes Ulf – Stabæk

http://calcionorvegese.blogspot.it/

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.