Bundesliga: il Bayern pensa alla Champions, il Mainz vola

IL BAYERN SI FERMA A DICIANNOVE – Dopo diciannove vittorie consecutive, il Bayern non porta a casa l’intera posta in palio. La squadra di Guardiola, laureatesi campione di Germania lo scorso martedì, ha giocato un match senza troppo pretese contro l’Hoffenheim e con la mente totalmente rivolta all’impegno di martedì, quando sarà di scena all’Old Trafford per i quarti di finale di Champions League. D’altrocanto, Guardiola ha optato per un ampio turnover, dando spazio a coloro che, durante la stagione, hanno avuto meno spazio. Il TSG, a sorpresa, passa in vantaggio per primo grazie a Modeste, che scatta in contropiede e, a tu per tu con Starke, si fa respingere il tiro  prima di ribattere in rete a porta sguarnita. Il Bayern reagisce e, nello spazio di tre minuti, ribalta il risultato: al trentesimo, Shaqiri mette in mezzo per Pizarro, che insacca di testa sul primo palo; al trentatreesimo, Rafinha scende sulla destra e mette in mezzo, Pizarro appoggia per Shaqiri, che di sinistro non da scampo a Grahl. Botta e risposta nel finale di primo tempo: Pizarro, servito da un impeccabile Ribery, mette a segno la terza rete dei locali, Salihovic, centottanta secondi più tardi, accorcia le distanze. Match aperto e divertente: si va al riposo sul 3-2. Nel finale del secondo tempo, l’Hoffe trova il gol del pareggio grazie a Firmino, che batte Starke e consegna un meritatissimo punto d’oro all’Hoffenheim.

EUROPA, EUROPA – Il restante programma della ventottesima giornata (ad eccezione di Stoccarda-Borussia Dtm, di cui daremo cronaca a parte) era imperniato, essenzialmente, sul tema “Europa”. Il Bayer Leverkusen, reduce dalla vittoria infrasettimanale di Augsburg, torna nuovamente a deludere. Le aspirine, dopo aver perso il match disputato a Braunscheweig, vengono fermate alla BayArena dalla tenace compagine di Lieberknecht, che bissa l’ottima prova offerta contro il Mainz e lascia intatte le speranze di salvezza. Dopo quarantacinque minuti contraddistinti da un Bayer poco incisivo e un Eintracht aggressivo e decisamente in palla, la squadra ospite passa in vantaggio in avvio di ripresa: lungo spiovente dalla destra di Boland per Reichel, autore di una fantastica e potente conclusione al volo,che batte Leno  sul palo di competenza. Reazione immediata delle aspirine, che trovano il pareggio dopo sei minuti con Kiessling, bravo a trasformare un penalty da lui stesso conquistato. Finale arrembante delle Aspirine, ma la partita termina 1-1.  Soffre, va sotto, ma alla fine vince.Tre punti decisamente preziosi per il Wolfsburg che, complice un Bayer Leverkusen in crisi, vede sempre più concreta la possibilità di accedere ai preliminari di Champions. Buon Eintracht in avvio di partita. La squadra di Veh si vede (scusate il gioco di parole) annullato un gol e poi, all’undicesimo, passa in vantaggio con Aigner, che brucia Naldo in velocità e batte Benaglio in uscita. La squadra di Hecking, decisamente deludente nei primi quarantacinque minuti, gioca la ripresa a ritmo decisamente più sostenuto. Il pareggio, a venti dal termine, lo mette a segno Olic, bravo ad insaccare in scivolata un invito a nozze di de Bruyne, mentre il gol partita, al novantesimo, lo mette a segno Naldo, autore di una sassata dalla lunghissima distanza che s’insacca in prossimità dell’incrocio dei pali. Il “derby delle sorprese” viene vinto dal Mainz, che rifila un sonoro 3-0 all’Augsburg, apparso, anche oggi, in netto calo. La squadra di Tuchel si porta in vantaggio al ventitreesimo: angolo di Geis dalla destra, Bungert viene mollato dai difensori bavaresi e insacca alle spalle del portiere ospite. Il raddoppio, un quarto d’ora più tardi, è opera di Hitz, che riceve una pallonata in faccia e deposita la sfera nella porta da lui stesso difesa; attimi di paura dopo l’autogol, con il portiere che resta a terra e si rialza, qualche minuto dopo, solo grazie all’intervento dei medici. Il terzo gol dei nullfunfer è un’autentica perla di Geis, autore di uno splendido tiro dai trenta metri che batte un incolpevole Hitz.

BUNDESLIGA RISULTATI VENTOTTESIMA GIORNATA- Bayern Monaco-Hoffenheim 3-3, Stoccarda-Borussia Dtm 2-3, Bayer Leverkusen- Eintracht Braunschweig 1-1, Mainz-Augsburg 3-0, Wolfsburg-Eintracht Francoforte 2-1

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.