Hibernian-Hearts 2-1: Terry Butcher conquista il suo primo derby di Edimburgo

SCOTTISH PREMIERSHIP HIBERNIAN HEARTS. Immancabile nel calendario scozzese come ogni anno il new year derby di Edimburgo ci da il benvenuto nel nuovo anno. In un calcio scozzese orfano del Old Firm ( Celtic vs Rangers ) è buon modo per rituffarsi nell’agonismo di un acceso derby cittadino.
Butcher all’esordio solido in mezzo al campo e veloce sugli esterni. Dall’altra parte gli enormi problemi di formazione si rispecchiano guardando la panchina degli Hearts: Gary Locke è costretto a portare solo 6 giocatori come riserve.
Agonismo E’ una partita dove non si fanno prigionieri, tanti tackle e qualche colpo proibito sono parte della partita ma si vede pure bel gioco in mezzo a tanta grinta. Gli hibs, assoluti padroni della partita a livello di gioco, palla a terra schiacciano i rivali nella loro metà campo, ma vuoi per una difesa di trincea dei jambo, vuoi per l’imprecisione dei padroni di casa la via del gol non viene trovata facilmente. Gli Hearts si chiudono bene in difesa e cercano sempre di ripartire in contropiede ma con poca fortuna, e così si affidano soprattutto alle giocate dei singoli.


Il film Il primo tempo si chiude sullo 0-0 nonostante quattro limpide occasioni da rete per i  padroni di casa. Il secondo tempo vede finalmente le reti delle porte gonfiarsi, grazie a Collins che approfitta di una sponda area di Hanlon per siglare l’1-0 hibs. Passano pochi minuti e McKay mette paura ad Easter Road con un colpo di testa ma la sua conclusione esce di un soffio ma è solo questione di tempo per il pareggio jambo. Al settantaduesimo Smith si libera di tre avversari e calcia in porta, Williams respinge ma sulla ribattuta si lancia lo stesso giocatore Hearts che insacca, è 1-1. All’ottantunesimo McGhee ingenuamente stende Paterson in area, dal dischetto va Craig che non sbaglia, è 2-1 che sancisce il risultato finale.

Hibs-Hearts 2-1
[ Collins 61’Craig 83′; Smith 72′ ]
Hibs: Williams Forster McGivern  Robertson (Tudur Jones – 73′ ) Nelson  Hanlon  Cairney  Craig Cummings (Heffernan – 62′ )  Collins  Stevenson.
Hearts: MacDonald  McGhee  McHattie  Robinson McKay McGowan  Tapping (Smith – 66′ )  Hamill  Paterson  Stevenson Walker

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.