Valencia, ufficiale l’esonero di Djukic!

VALENCIA ESONERO DJUKIC. Dopo quella del Tottenham (che stamattina ha esonerato Villas Boas, leggi qui per saperne di più), salta un’altra prestigiosa panchina europea: il Valencia ha infatti esonerato Miroslav Djukic. Lo ha annunciato in conferenza stampa, nel primo pomeriggio, il presidente del club “ché”, Amadeo Salvio, accompagnato dal direttore sportivo, Rufete e dallo stesso tecnico.

Djukic paga così la sconfitta, netta, di ieri sera al Calderon contro l’Atletico Madrid (0-3), ma più in generale un inizio di Liga mediocre (il Valencia è nono con Granada e Levante) costellato da 8 sconfitte nelle prime 16 giornate, dato che non si registrava dalla stagione 97-98. Al serbo non è bastato il buon girone di Europa League (gli spagnoli hanno vinto il Gruppo A davanti a Swansea e Kuban Krasnodar): anche il Mestalla, che pure aveva accolto l’ex beniamino in campo, da tempo aveva voltato le spalle. Djukic era arrivato a Valencia dopo due anni fantastici col Valladolid, caratterizzati da risultati (promozione e salvezza tranquilla in Primera) e bel gioco. Insomma, una vera delusione, accentuata dal rendimento pessimo, o quantomeno altalenante, di alcuni uomini chiave, Banega su tutti (le voci sul trasferimento dell’argentino in Italia si faranno ora sempre più insistenti). Giovedì, nel ritorno dei sedicesimi di Coppa del Re contro il Nastic di Tarragona, e domenica nell’ultima di Liga nel 2013, siederà in panchina l’allenatore del Valencia B, Nico Estevez (Baraja lo sostituirà alla guida della seconda squadra), in attesa poi di ulteriori decisioni della società.

About Alfonso Alfano 1754 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.