HomePremier LeagueCardiff-Arsenal 0-3: doppietta e applausi per l'ex Ramsey

Cardiff-Arsenal 0-3: doppietta e applausi per l’ex Ramsey

Published on

PREMIER LEAGUE CARDIFF ARSENAL – Questo Arsenal è squadra vera, al momento candidata numero uno per la vittoria finale. Non che le contendenti siano evaporate, sono sempre là e sono pronte a dare battaglia, però Wenger ha di nuovo tra le mani una squadra che può credere al titolo. La perdente di successo si è tolta di dosso gli abiti scarognati, certo, un signore arrivato da Madrid si è comportato da galantuomo quest’estate togliendo alla bella incompiuta di Londra quel pesante soprabito fatto di sfiga. Parliamo di Mesut Ozil chiaramente, anche oggi protagonista di una grande prova.

Giornata sbagliata per il Cardiff che al pronti e via prova ad agire in contropiede, ma Wilshere fa paura subito. Solo l’incrocio dei pali gli nega il vantaggio. I gallesi ci provano, l’incornata di Campbell non ha fortuna, ma i rischi per i biancorossi (oggi in elegante divisa gialloblù) finiscono qui. Mezz’ora passata dall’inizio del match, Ramsey di testa batte Marshall. C’è lo zampino di Ozil, quindo assist in Premier League, gol dell’ex (accolto comunque benissimo dal popolo di Cardiff). Senza ulteriori sussulti si chiude la prima fase di gioco.

Si è aperto il primo tempo con una chance, stessa cosa avviene in avvio di ripresa. Turner salva in extremis su Giroud, poi c’è pure un rischio ancora con Campbell ma ci pensa Szczesney. Si sta disimpegnando molto bene il portiere polacco quest’anno, gli spetta gran merito della marcia Gunner. Arriviamo a tre minuti dallo scadere, Ozil vuol far un pensierino pure al neentrato Flamini, e siamo a quota sei assist. Ramsey chiude la giornata speciale mettendo a segno il secondo nella ripresa, lui chiede scusa ed è bellissima la reazione del suo ex pubblico che non smette di applaudirlo. Così così Giroud, che si conferma non incisivo fuori dalle mura amiche, qualche errore di troppo oggi, quest’Arsenal comunque è un grande Arsenal e le inseguitrici sono avvisate.

Latest articles

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

Al Real Madrid la Supercoppa di Spagna. E Carletto Ancelotti fa 21.

Pur essendo giunto secondo nel campionato di Primera Division 2020/2021, il Real Madrid si...

More like this

Liverpool-Leicester 3-0, Diogo Jota continua nel suo magic-moment

Ottavo gol in stagione, quarto nelle quattro partite giocate ad Anfield, primo nella storia...

Coronavirus, paradosso Newcastle: stipendio garantito ai calciatori, dipendenti in disoccupazione

La crisi ai tempi del coronavirus investe, giocoforza, anche le società professionistiche del mondo...

Wolverhampton: nel nome di Espírito Santo

Non ha l'appeal internazionale delle due squadre di Manchester, del Liverpool, dell'Arsenal o del...