Di Canio risponde a O’Neill: “Io ciarlatano? Se vuole gli insegno l’inglese”

DI CANIO O’NEILL. Non si è fatta attendere la risposta di Paolo Di Canio che ha risposto con durezza all’attacco di Martin O’Neill, nuovo ct dell’Irlanda che qualche giorno fa lo aveva chiamato “ciarlatano”. Di Canio, a inizio 2013, sostituì O’Neill alla guida del Sunderland e, seppur con diverse difficoltà, riuscì a salvare i “black-cats” non dopo aver criticato la gestione precedente, soprattutto dal punto di vista della preparazione fisica.

“Non so se O’Neill conosce davvero bene il significato della parola ciarlatano. Se vuole, anche se non sono inglese, glielo posso spiegare io. Per me un ciarlatano è chi spende più di 40 milioni di sterline, come un top club di Premier League, e condurre la squadra in zona retrocessione. Ribadisco le mie parole: la condizione fisica dei giocatori era pessima, c’era gente che aveva crampi mentre guidava, altri che resistevano 20 minuti in campo”. Questo il Di Canio pensiero ai microfoni di Sky Sports UK.

About Alfonso Alfano 1757 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.