Speciale Confederations Cup: la top 11 dei protagonisti presenti sul mercato secondo la Gazzetta

CONFEDERATIONS CUP. Oggi, la Gazzetta dello Sport ha pubblicato la top 11 dei protagonisti della Confederations Cup da seguire con più attenzione: oltre ad essere ottimi giocatori, in alcuni casi dei fuoriclasse, sono infatti tutti considerati cedibili dai propri club d’appartenenza. Scopriamo insieme chi sono:

11) Julio Cesar (Brasile, Qpr)
Dopo 7 stagioni all’Inter, l’estate scorsa la cessione al QPR, retrocesso in Championship. La famiglia preferirebbe restare a Londra, ma non va escluso un ritorno in Italia.
Valutazione: 3 milioni
Percentuali: Arsenal 80%, Roma 10%, altre 10%

10) Giovani dos Santos (Messico, Maiorca)
Una buona stagione al Maiorca, ora qualche club italiano potrebbe interessarsi a lui.
Valutazione: 6 milioni
Percentuali: Maiorca 60%, Sampdoria 15%, Lazio 10%, altre 10%

9) Walter Gargano (Uruguay, Napoli)
Dopo una stagione all’Inter potrebbe cercare altre sfide in Italia, oppure pensare a un ritorno al passato…
Valutazione: 8 milioni
Percentuali: Napoli 25%, Lazio 25%, Parma 25%, Sampdoria 15%, altre 10%

8) Keisuke Honda (Giappone, Cska Mosca)
Sulla valutazione del cartellino va fatta una considerazione: oggi vale 7-8 milioni ma tra sei mesi la punta si libererà dal Cska Mosca a zero euro.
Valutazione: 8 milioni
Percentuali: Schalke 35%, Milan 35%, Lazio 5%, Borussia Dortmund 5%

7) Javier Hernandez (Messico, Manchester United)
Al Manchester United, Chicharito non ha il posto da titolare garantito, ora potrebbe voler cercare altrove questa sicurezza.
Valutazione: 12 milioni
Percentuali: Manchester United 80%, Juve 10%, Atletico Madrid 10%

6) Gaston Ramirez (Uruguay, Southampton)
Un altro talento perso troppo presto e acquistato un anno fa dal Southampton, che ora potrebbe però far ritorno.
Valutazione: 15 milioni
Percentuali: Southampton 40%, Fiorentina 20%, Zenit 20%, Juventus 10%, altre 10%

5) Paulinho (Brasile, Corinthians)
La minaccia arriva dalla Premier: in Italia non c’è solo l’Inter, che ci lavora da oltre un anno.
Valutazione: 20 milioni
Percentuali: Tottenham 30%, Inter 20%, Roma 20%, Psg 20%, Corinthians 10%

4) Fernando Torres (Spagna, Chelsea)
Dal gennaio del 2011 al Chelsea con cui ha vinto Champions ed Europa League, ora il centravanti potrebbe non far parte del nuovo gruppo di Mourinho
Valutazione: 40 milioni
Percentuali: Atletico Madrid 40%, Chelsea 30%, Napoli 15%, altre 15%

3) Cesc Fabregas (Spagna, Barcellona)
Il ritorno al Barcellona non ha funzionato. Per il futuro la Premier è una “banca” molto più ricca, ma l’Italia potrebbe intrigarlo.
Valutazione: 40 milioni
Percentuali: Manchester United 50%, Manchester City 35%, Inter 5%, Milan 5%, Barcellona 5%

2) Luis Suarez (Uruguay, Liverpool)
La punta del Liverpool ora vuole il Real Madrid, che però potrebbe deluderlo e rinforzare l’attacco puntando su altri obiettivi…
Valutazione: 58 milioni
Percentuali: Real Madrid 70%, Liverpool 15%, Atletico Madrid 10%, Napoli 5%

1) Edinson Cavani (Uruguay, Napoli)
L’esonero di Mancini al City ha frenato il passaggio di Edi agli sceicchi. Ora tutto è aperto.
Valutazione: 63 milioni
Percentuali: Chelsea 50%, Real Madrid 15%, Manchester City 15%, Psg 10%, Napoli 10%

About Alfonso Alfano 1754 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.