Calciomercato Real Madrid: con Mourinho via pronto a innescarsi un effetto domino in tutta Europa. Ancelotti al Real e Wenger a Parigi?

CALCIOMERCATO REAL MADRID ANCELOTTI. Sempre più forti le voci che vogliono Carlo Ancelotti il prossimo anno alla guida del Real Madrid. Dalle ultime indiscrezioni pare che per l’ex allenatore di Juventus, Milan e Chelsea sia pronto un triennale da firmare non appena l’attuale inquilino della Casa Blanca, Josè Mourinho, non avrà fatto i bagagli, con probabile destinazione Chelsea.

Calciomercato del Real Madrid in fermento dunque, con  le indiscrezioni rafforzate in questi giorni anche dalla presenza in Spagna di Ernesto Bronzetti, agente di Ancelotti, proprio domenica a Madrid. Parrebbe infatti che la trattativa sia già abbondantemente avviata, e salvo intoppi, potrebbe giungere al termine. Il Paris Saint Germain comunque starebbe cercando di trattenere l’allenatore proponendogli un ritocco al contratto con ulteriore rinnovo, ma in caso di cessione si dice ci sia già alla porta Arsène Wenger, che dopo diciassette anni ai Gunners potrebbe lasciare Londra per accasarsi a Parigi. Il tecnico però continua a ribadire che rispetterà il contratto con l’Arsenal, in scadenza solo alla fine della prossima stagione. In ogni caso, il domino che con la partenza di Mou dalla Casa Blanca potrebbe coinvolgere gli allenatori di mezza Europa sembra destinato ad alterare anche gli equilibri del calciomercato del Real Madrid. Pare infatti che Ancelotti sia intenzionato a portarsi via il pupillo Marco Verratti in cambio di una contropartita che vederebbe Xabi Alonso giungere a parigi, con in più un abbondante conguaglio economico.

La stagione non è ancora finita insomma, ma il mercato già ribolle.

About Alessio Dell'Anna 130 Articoli
Intrattenitore nel mondo della comunicazione con la passione per il calcio d'antan, è un solista dentro e fuori dal campo, che predica da numero 7 ma razzola da numero 9. Fra il 98' e il 2002 ha inscenato ben 824 repliche dei Mondiali di calcio nella sua cameretta, e ricerca oggi la magia del calcio di un tempo nei campionati con un debito pubblico pericolosamente oltre la soglia di guardia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.