Eredivisie: L’Ajax vince lo scontro e approfitta degli errori di Vitesse e Feyenoord

In Eredivisie è momento di verdetti, o quasi. La trentesima giornata del campionato olandese ci fa assistere alla vittoria nello scontro diretto dell’ Ajax sul campo del Psv e ai passi falsi di Vitesse e Feyenoord. I Lancieri vincono 3 a 2 in trasferta con i gol di Sigthorosson, Eriksen e Boerrigter che rendono vana la doppietta di Lens. Il Vitesse sciupa un occasione d’oro sul campo del Roda dove si fa rimontare dopo essere stata in vantaggio per ben 3 a 0. Pareggia anche il Feyeenoord contro un Waalwijk in cerca di punti salvezza. La squadra di Rotterdam ora dovrà stare attenta alla rincorsa del Twente che sogna una posizione in Europa. La squadra di Steve McClaren passa sul campo del Den Haag per 3 a 1. In zona salvezza grande vittoria dell’ Az contro un Utrecht mai in partita, risultato tennistico ad Alkmaar. Vittorie importanti per Breda e Zwolle. Il Nac vince contro il Nijmegen 2 a 0, mentre la matricola vince 2-0 contro un Roda quasi spacciato. Sconfitte per l’Heracles contro il Groningen e per l’ormai retrocesso Willem contro l’Heerenveen.

PSV – Ajax  2-3 ( Lens 43′, 69′ Sigthorosson 33′,Eriksen 52′, Boerrigter 77′)

Roda – Vitesse 3-3 (Malki rig 63′, Demouge 70′, Donald 90′, Havenaar 26′,36′, Bony 56′)

Heerenveen – Willem 3-2 ( El Ghanassi 53′, Finnbogason 55′, 84′, Ippel 12′, Joachim 80′)

AZ Alkmaar – Utrecht 6-0 (Altidore rig 28′, rig 34′, 37, aut Van der Hoorn 45′, Henriksen 61′, Johansson 90′)

Waalwijk – Feyenoord 1-1 ( Duits 56′, rig Pellè 13′)

Nac Breda – Nec Nijmegen (Lurling 84′, Hooi 85′)

Heracles – Groningen 0-2 ( Texeira 62′, rig Bacuna 76′)

Den Haag – Twente 1-3 ( Van Duinen 41′, Douglas 24′, Bulykin 81′,83′)

Venlo – Zwolle 0-2 ( Benson 12′, 63′)

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.