Annan-Rangers 1-3: i lightblues vincono nel giorno del ricordo dell’Ibrox Disaster

Al Galabank di Annan, nel Dumfries and Galloway, è in programma il match di Third Division tra l’Annan Athletic ed i Rangers. Partita giocata in un giorno particolare per i light blues, oggi infatti ricorre il quarantunesimo anniversario dell’Ibrox disaster, tragedia che portò alla perdita di 66 persone. Tornando alla partita black and golds che scendono in campo con il 4-4-2: Mitchell in porta, in difesa da destra a sinistra Blake, Monaghan, Swinglehurst, McGowan, a centrocampo Steele largo a destra e Love a sinistra, Sloan e Jardine in mezzo, in avanti punta centrale Daly con Chaplain dietro di lui.
I gers di McCoist rispondono con uno schieramento 4-1-4-1: Alexander tra i pali, Cole e Wallace rispettivamente terzino destro e sinistro, coppia centrale difensiva composta da Hegarty e Perry, Hutton regista davanti alla difesa, con Black e Crawford a comporre il triangolo di centrocampo, Little sulla fascia destra e Templeton dall’altra parte, Sandaza unico riferimento d’attacco.
I gers giocano palla a terra, Hutton e Crawford cercano di costruire la manovra in favore di Sandaza oppure degli inserimenti di Little ma soprattutto di Templeton, bravo a farsi trovare sempre pronto ed a sfruttare le sovrapposizioni di Wallace, che fanno della fascia sinistra il punto fermo della squadra. I padroni di casa giocano di rimessa, molti lanci lunghi a scavalcare il folto centrocampo lightblues, per cercare le sponde di Daly, attaccante molto fisico, oppure la velocità di Steele che spesso si accentra a fare da seconda punta al posto di Chaplain. L’1-0 dei Rangers arriva quasi per caso, Templeton infatti crossa per Sandaza ma la sua parabola beffa Mitchell depositandosi in porta. Il pareggio dei padroni di casa arriva in modo simile: tiro-cross di Love dalla fascia che diventa un pallonetto che non lascia scampo ad Alexander. Il primo tempo di conclude sul 1-1, ma la ripresa è un’altra storia ed i gers cambiano marcia, Crawford al cinquantanovesimo sfiora il gol con un gran tiro dal limite, ma l’appuntamento è solo rimandato e quattro minuti dopo, su assist di Templeton sigla l’1-2. L’Annan con orgoglio e grinta prova a reagire e va vicino al gol all’ottantunesimo con Donnelly che di testa impegna Alexander che è bravo a respingere. Due minuti dopo Templeton scrive la parola game over al match: tiro dal limite deviato da Monaghan che spiazza il proprio portiere ed è 1-3.
Undicesima vittoria consecutiva per la capolista che si porta a +17 sul Peterhead secondo, campionato oramai chiuso che permetterà alla squadra di McCoist di concentrarsi sulla Scottish Cup, unica competizione oltre il campionato rimastagli.
Annan Athletic: Mitchell, Blake, Monaghan, Swinglehurst, McGowan, Steele (Donley 74), Sloan (McKechnie 74), Jardine, Love (Hopkirk 65), Chaplain, Daly.
Rangers: Alexander, Cole (Faure 54), Hegarty, Perry, Wallace, Hutton, Black, Crawford, Templeton (McKay 86), Little, Sandaza.
LE ALTRE
East Stirlingshire 1 – 1 Stirling Albion
Elgin City 0 – 3 Peterhead
Montrose 1 – 3 Berwick Rangers
Queen’s Park 4 – 1 Clyde

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.