Napoli-Real Madrid le pagelle dei blancos: Ramos salva la nave

REAL MADRID VOTO 6.5: A dispetto della pressione subita nel primo tempo, non perde le staffe e nel secondo tempo si salva. Va bene che due calci piazzati risolvono quella che poteva essere una partita pericolosa con un avversario disposto ad osare dal primo all’ultimo minuto, però bisogna valutare la capacità di soffrire della squadra.

NAVAS 6: Si fa infilare da Mertens Speedy Gonzalez. Per il resto difende bene facendo il suo mestiere.

CARVAJAL 6: Corre molto e ci mette la faccia. Anche se a volte si fa sorprendere dalle incursioni di Mertens, spinge con costanza.

PEPE 6.5: Copre bene le spalle a Ramos e non si fa intimidire dai furetti Insigne e Mertens.

RAMOS 7.5: La difesa è s il suo mestiere e si vede l’esperienza e la sicurezza che esibisce. I due gol sono fondamentali per la qualificazione, alla luce di come si stava mettendo la partita.

MARCELO 5.5: Mertens fa gol dalla sua parte e sulla fasce non lascia il segno. Solo nel finale, quando il Napoli cala di intensità, trova più spazio.

KROOS 6.5: C’è sempre lì in mezzo, sia in fase di contenimento, sia quando c’è da spingere, sia quando c’è da tirare al volo.

MODRIC 5.5: Soffre eccessivamente la pressione del Napoli e non riesce a costruire una sola manovra sensata. Dall’ 80′ ISCO s.v: Passaggi precisi, questo sì; entra quando la partita è già quasi conclusa.

CASEMIRO 5.5: Sostanzialmente inconcludente, anche lui non riesce a cavare un solo pallone decente per la BBC. Il brasiliano ne esce stordito.

BALE 5.5: Tenta qualche acuto ma ancora non è in condizione. Un giocatore della sua stazza ha bisogno di tempo per ritrovare la forma. Dal 68′ VAZQUEZ s.v: Vorrebbe fare qualcosa di utile ma non trova il modo.

BENZEMA 5.5: Senza mordente, non riesce ad essere quasi mai un punto di riferimento per la squadra. Nella ripresa va un poco meglio. Dal 77′ MORATA 6.5: Il gol vale da solo un voto positivo. In una squadra dove fatica a trovare posto, un gol migliora il morale oltre che la media realizzativa.

RONALDO 6.5: Sonnecchia per gran parte del match ma dai suoi piedi partono sempre palloni pericolosi. E quando viene lanciato in velocità è sempre letale. Prende un palo incredibile nel primo tempo e nel secondo tempo propizia il gol di Morata.

ZIDANE VOTO 6: I suoi non giocano un bel calcio, e quando a fine partita gli si chiede di fare un’analisi della cause di questa prestazione incolore, salvata solo dalle doti dei singoli lui se ne esce dicendo: “Abbiamo vinto e ci siamo qualificati, non conta altro. Adesso dobbiamo riposare e pensare alla prossima partita”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.