Mondiale a 48: la nostra simulazione della fase a gironi

mondiale
Copyright: www.bdtorino.net

MONDIALE. Vi ricordate la nostra simulazione del Mondiale a 48, una formula che tanto ha fatto e tanto farà ancora discutere? Come promesso, sebbene con un po’ di ritardo, TCE ha simulato la fase a gironi. Andiamo a scoprire cosa è successo!

 

GRUPPO A

Canada-Congo 3-2 d.c.r

Canada-Galles 1-2

Galles-Congo 3-0

Classifica : Galles 6, Canada 2, Congo 1

Storica qualificazione dei padroni di casa a cui, grazie alla nuova formula del Mondiale, basta un goal in 180 minuti per approdare al turno successivo. La grande attesa per i rigori nella fase a gironi è stata subito esaudita e nella partita inaugurale (allarmante la pochezza tecnica delle due compagini!) il Canada si è imposto dal dischetto, dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari. La seconda sfida ha visto prevalere il Galles sul paese organizzatore che, infine, ha strappato il pass per i sedicesimi grazie alla nuova vittoria dei gallesi sul Congo.

 

GRUPPO B

Svizzera-Sudafrica 2-1

Svizzera-Australia 0-1

Australia-Sudafrica 4-5 d.c.r

Classifica : Australia 4, Svizzera 3, Sudafrica 2

Il Gruppo B ha rischiato di chiudersi con il clamoroso epilogo di tre squadre a parità di punti con identica differenza reti, tuttavia la rete allo scadere dei canguri ha riaperto i giochi, eliminando il Sudafrica e rilanciando proprio l’Australia che aveva ben impressionato nella sfida contro gli elvetici.

 

GRUPPO C

Brasile-Corea del Nord 4-1

Brasile-Islanda 2-1

Islanda-Corea del Nord 3-0

Classifica : Brasile 6, Islanda 3, Corea del Nord 0

Tutto come da pronostico. Il Brasile, pur senza entusiasmare, chiude a punteggio pieno, con sei reti realizzate in due partite. Alle sue spalle, l’Islanda che sconfigge nettamente la Corea del Nord nello spareggio per il secondo posto.

 

GRUPPO D

Serbia-Egitto 4-5 d.c.r

Serbia-Iran 3-4 d.c.r.

Iran-Egitto 2-3

Classifica: Egitto 5, Iran 2, Serbia 2

Clamoroso epilogo nel Gruppo D, dove la favorita Serbia lascia mestamente il torneo già al primo turno. A chiudere in testa il raggruppamento è il sorprendente Egitto, mentre l’Iran strappa la seconda piazza grazie al successo ottenuto contro i serbi nello scontro diretto.

 

GRUPPO E

Argentina-Nuova Zelanda 5-0

Argentina-Bosnia 4-1

Bosnia-Nuova Zelanda 1-0

Classifica: Argentina 6, Bosnia 3, Nuova Zelanda 0.

L’Argentina si conferma una delle favorite al successo finale, chiudendo agevolmente al primo posto il gruppo E. Nove reti in due partite per i ragazzi allenati da Diego Simeone che precedono la Bosnia, vittoriosa a fatica nel terzo incontro del girone.

 

GRUPPO F

Croazia-Uzbekistan 2-0

Croazia-Cile 3-5 d.c.r.

Cile-Uzbekistan 5-6 d.c.r.

Classifica: Croazia 4, Cile 3, Uzbekistan 2

I pronostici indicavano Croazia e Cile come favorite del Gruppo F ed il campo ha confermato le attese, con i croati che chiudono in testa, nonostante la sconfitta nello scontro diretto, ringraziando un sorprendente Uzbekistan. I lupi bianchi escono a testa alta, sconfiggendo il Cile che si qualifica dunque come seconda.

 

GRUPPO G

Germania-Mali 5-4 d.c.r.

Germania-Corea del Sud 2-3 d.c.r.

Corea del Sud-Mali 0-1

Classifica: Mali 4, Germania 3, Corea del Sud 2

Gruppo G ricco di sorprese, con la Germania che avanza senza segnare una sola rete nei tempi regolamentari. Ai tedeschi è sufficiente la vittoria del dischetto sul Mali (comunque primo nel girone) per continuare l’avventura canadese che, tuttavia, si annuncia ben piu complicata del previsto.

 

GRUPPO H

Uruguay-Cina 3-1

Uruguay-Russia 2-0

Russia-Cina 4-2

Classifica: Uruguay 6, Russia 3, Cina 0

Il Gruppo H conferma le attese e porta ai sedicesimi un brillante Uruguay ed una tonica Russia. La Cina, al ritorno nella massima competizione mondiale dopo 24 anni, realizza tre reti, ma paga le carenze difensive.

 

GRUPPO I

Portogallo-Curacao 6-0

Portogallo-Ecuador 4-2

Ecuador-Curacao 4-2

Classifica: Portogallo 6, Ecuador 3, Curacao 0

Raggruppamento ricco di reti: ben 18, equamente divise nei tre incontri. Come da pronostico, il Portogallo avanza facilmente come prima del girone ed il Curacao si conferma squadra materasso, tornando però a casa con la soddisfazione di aver realizzato due reti contro l’Ecuador.

 

GRUPPO J

Nigeria-Iraq 2-0

Nigeria-Albania 2-1

Albania-Iraq 3-1

Classifica: Nigeria 6. Albania 3, Iraq 0

Anche il gruppo J conferma i pronostici della vigilia e qualifica la Nigeria e l’Albania, con gli africani che chiudono a punteggio pieno L’Iraq lascia subito il torneo, crollando nel finale di entrambi gli incontri.

 

GRUPPO K

Spagna-Guinea 3-0

Spagna-Usa 2-1

Usa-Guinea 5-4 d.c.r.

Classifica: Spagna 6, Usa 2, Guinea 1

La Spagna, in attesa di impegni piu ardui, vince agevolmente il girone K, superando Usa e Guinea che si ritrovano a giocarsi la qualificazione ai calci di rigore nell’ultimo incontro. A prevalere sono gli statunitensi che raggiungono così i “vicini” canadesi al turno successivo.

 

GRUPPO L

Inghilterra-Tunisia 2-0

Inghilterra-Messico 5-4 d.c.r

Messico-Tunisia 4-6 d.c.r

Classifica: Inghilterra 4, Tunisia 2, Messico 2

Inattesa eliminazione del Messico nel Gruppo L. La squadra più attrezzata della Concacaf esce clamorosamente al primo turno, dopo aver sprecato un doppio vantaggio nella decisiva sfida contro la Tunisia. Ai nordafricani basta così il successo ai rigori per accompagnare l’Inghilterra ai sedicesimi

 

GRUPPO M

Francia-Costa Rica 3-1

Francia-Senegal 5-6 d.c.r.

Senegal-Costa Rica 7-8 d.c.r.

Classifica: Francia 4, Senegal 3, Costa Rica 2

Come nel 2002, il Senegal conquista uno storico successo sulla Francia, ma questa volta i francesi tirano un sospiro di sollievo, riuscendo comunque a qualificarsi grazie al successo sulla Costa Rica nella partita inaugurale del girone e alla sconfitta del Senegal contro gli stessi costaricensi ai calci di rigore

 

GRUPPO N
Olanda-Honduras 3-0

Olanda-Paraguay 1-3

Paraguay-Honduras 5-4 d.c.r.

Classifica: Paraguay 5, Olanda 3, Honduras 1

La sorpresa arriva dal Paraguay che supera l’Olanda con un netto 3-1 e si qualifica al turno successivo come capolista, permettendoSi di fare anche turnover nella terza sfida. L’Olanda non entusiasma ma avanza ugualmente

 

GRUPPO O

Italia-Qatar 2-0

Italia-Colombia 1-3

Colombia-Qatar 4-1

Classifica: Colombia 6, Italia 3, Qatar 0

L’Italia non convince nella fase a gironi di Canada 2026. Dopo il successo sul Qatar (due reti di Kean nei primi venti minuti di gioco), gli azzurri, guidati da Fabio Cannavaro, perdono la sfida per il primo posto contro la Colombia. In 10 dal quarto d’ora, gli azzurri vanno sotto di due reti, riaprono la partita con Pellegri, tuttavia vengono definitivamente puniti nel finale in contropiede dai colombiani che chiudono a punteggio pieno grazie al successivo successo sul Qatar.

 

GRUPPO P

Belgio-Costa d’Avorio 2-0

Belgio-Giappone 2-0

Giappone-Costa d’Avorio 3-2

Classifica: Belgio 6, Giappone 3, Costa d’Avorio 0

Due vittorie per 2-0 regalano il primo posto al Belgio che ora affronterà l’Italia ai sedicesimi di finale. Alle spalle dei belgi, chiude il Giappone che si aggiudica lo scontro diretto contro la Costa d’Avorio al termine di una delle più belle gare della prima fase.

 

N.B. Ogni riferimento a persone esistenti o a fatti realmente accaduti è puramente casuale

COPY CODE SNIPPET
About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.