Bundesliga, risultati e classifica 11esima giornata; continua la risalita dello Schalke, finale pazzo nel derby del Reno

wolfsburg-schalke

In attesa del big match tra Borussia Dortmund e Bayern Monaco (calcio d’inizio alle 18.30) e dopo il bellissimo anticipo del venerdì sera che ha confermato il grandissimo momento del RB Lipsia, uscito vincitore in rimonta dalla trasferta di Leverkusen (2-3) e primo in solitaria in classifica, il pomeriggio di Bundesliga ha confermato la crisi di Borussia Monchengladbach e Wolfsburg oltre alla costante risalita dello Schalke 04.

I “knappen” soffrono i primi minuti ma poi disputano una grandissima gara a Wolfsburg: il secondo tempo è un monologo degli ospiti che, seppur senza creare grandissime occasioni (Benaglio attento in un paio di occasioni su Choupo-Moting), schiacciano i ragazzi di Ismael nella propria metà campo. C’è anche un clamoroso rigore negato a Howedes sugli sviluppi di un angolo, il vantaggio meritato arriva a sette dalla fine: Kolasinac indovina l’unico di un’incredibile sequenza di cross sbagliati, Goretzka colpisce come puù di prima intenzione e beffa Benaglio. Il 21enne, fresco di titolarità in nazionale nell’amichevole contro l’Italia, conferma comunque la gran crescita con una prestazione più che buona. Lo Schalke, dopo la partenza shock (cinque sconfitte su cinque) infila il sesto risultato utile di fila (4 vittorie e 2 pareggi), continua la risalita e, con 14 punti, si assesta a metà classifica. Quarto k.o. nelle ultime cinque per il Wolfsburg che, invece, si ritrova ai margini della zona retrocessione.

Tre punti più su, e ugualmente in un periodo nerissimo, c’è il Borussia Monchengladbach che torna al gol dopo cinque partite e quasi 500 minuti ma capitola in pieno recupero nel Rheinische Derby col Colonia. Apre le marcature, alla mezz’ora, capitan Stindl, bravo a chiudere sul primo palo su cross di Traore, gli uomini di Stoger la ribaltano però nella ripresa. Prima Modeste, al 12esimo sigillo in campionato, pareggia in modo fortunoso dopo il rimpallo con Christensen, poi in pieno recupero è Marcel Risse a risolverla con un incredibile calcio di punizione dai 30 metri e da posizione defilata che si infila nel sette e sulla quale Sommer, probabilmente, poteva fare qualcosina in più.

Il Colonia, che riscatta il brutto k.o. di Francoforte prima della sosta, si gode una meritatissima terza posizione (in attesa dell’Hoffenheim che domani ospiterà l’Amburgo) in compagnia dell’Hertha Berlino: i capitolini giocano sotto ritmo ad Augsburg, sprecano un paio di ghiotte palle gol nel secondo tempo con Stocker e Stark, ma alla fine si accontentano di un buon punto, 0-0, ad Augsburg. Seconda sconfitta consecutiva per il Friburgo che resta comunque a metà classifica nonostante il 4-2 rimediato a Mainz: padroni di casa in vantaggio col colpo di testa di Bungert, Malli raddoppia su rigore prima poco dopo. Nella ripresa gli ospiti si fanno sotto col delizioso pallonetto di Grifo, Bell – ancora di testa e ancora su azione d’angolo – la richiude. Nel finale portieri protagonisti: Lossi manca la presa e regala il 3-2 a Petersen, sull’altro fronte, al 95′, Schwolow sbaglia l’uscita e dà il via libero per il 4-2 definitivo di Onisiwo.

In coda vittoria vitale per l’Ingolstadt, la prima stagionale: nello scontro diretto a Darmstadt decide un fantastico gol al volo, a metà ripresa, di Hartmann. Un’autentica perla.

BUNDESLIGA, RISULTATI UNDICESIMA GIORNATA

Bayer Leverkusen-RB Lipsia 2-3: 1’Kampl (BL), 4′ aut.Baumgartlinger, 47′ pt Brandt (BL), 67′ Forsberg, 81′ Orban
Wolfsburg-Schalke 04 0-1: 83′ Goretzka
Borussia Monchengladbach-Colonia 1-2: 32′ Stindl (BM), 59′ Modeste, 91′ Risse
Mainz-Friburgo 4-2: 15′ Bungert, 20′ Malli (rig), 67′ Grifo (F), 82′ Bell, 85′ Petersen (F), 95′ Onisiwo
Augsburg-Hertha Berlino 0-0
Darmstadt-Ingolstadt 0-1: 66′ Hartmann
Borussia Dortmund-Bayern Monaco, ore 18.30
Hoffenheim-Amburgo, domani ore 15.30
Werder Brema-Eintracht Francoforte, domani ore 17.30

CLASSIFICA BUNDESLIGA

classifica-bundesliga

About Alfonso Alfano 1751 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.