Il “Pincha” può sorridere: pareggia a Buenos Aires e continua la sua fuga solitaria. Cade il Newell’s, vincono Boca e San Lorenzo.

auzqui estudiantes

Nemmeno il River Plate riesce ad ostacolare il cammino del “Pincha”. Il pareggio per 1 a 1 al “Thomas Adolfo Duco” di Buenos Aires (il “Monumental” era “occupato” dai Guns N’ Roses in concerto), nel big match della nona giornata di Primera Division, sancisce l’ottimo momento della squadra di Vives, che esce imbattuta anche dalla trasferta in casa dei “Millonarios”, e si conferma sempre più capolista indiscussa del campionato argentino, con un distacco più che rassicurante nei confronti delle più dirette inseguitrici, ormai staccate di cinque punti.

Il match è più che mai equilibrato sin dalle prime battute, con i bianco-rossi padroni di casa che passano in vantaggio allo scadere di primo tempo, con il rigore perfettamente trasformato da Alario (quarto goal in campionato). Nella ripresa, il River va più volte vicino alla rete del raddoppio, ma sono gli ospiti al 59’ a trovare il goal del pareggio con il colpo di testa di Auzqui, arrivato anche lui a quota 4 centri in campionato, che si trova pronto a finalizzare da due passi il bel cross dalla destra di Vargas.

Estudiantes che scappa via, grazie anche alla contemporanea sconfitta del Newell’s sul campo del Racing Club (2 a 1 per “La Academia”, con doppietta di Bou e momentaneo pareggio rosso-nero di Formica), e del pareggio a reti bianche dell’Independiente di Milito con l’altra squadra “rosarina”, il Central di Coudet. Da segnalare in quest’ultimo match, la due espulsioni (una per parte) di Salazar e di Cuesta.

Chi sorride sono senza dubbio il San Lorenzo ed il Boca Juniors. La squadra di Aguirre batte in scioltezza l’Huracan per 2 a 0, con le reti di Cauteruccio nel primo tempo, e di Blanco a metà ripresa, giocando anche in superiorità numerica dal 50’, per l’espulsione di Toranzo tra le file de “Los Quemeros”.

Il “Ciclon” raggiunge così quota 18 punti, salendo al secondo posto, in compagnia degli “Xeneizes”, vittoriosi per 3 a 0 a La Plata, contro il Gimnasia. I giallo-blu di Schelotto chiudono la pratica già nel primo tempo, complice anche l’espulsione di Carrera per “Los Triperos”, con la doppietta di Benedetto ed il goal il Pavon allo scadere di frazione. Entrambi toccano quota cinque centri in Primera. Positiva, anche se ancora senza goal, la prestazione di Carlitos Tevez.

Ottimo momento di forma anche per il Colon, che al “El Cementerio de los elefantes” di Santa Fè, battono per 1 a 0 l’Arsenal Sarandì, grazie al rigore trasformato da Ledesma. I ragazzi di Paolo Montero raggiungono così quota 17, salendo nei piani alti della classifica.

Continua a stupire il Tallares. La formazione di Kudelka prosegue nella sua striscia positiva e supera 1 a 0 il Patronato, grazie al terzo gol in campionato di Palacios, ottenendo la quarta vittoria consecutiva e rimanendo in scia delle “big” del campionato.

Si riscattano i campioni in carica del Lanus, che espugnano l’“Eva Perón” di Junin con i goal del solito Sand e di Acosta. Inutile la rete del momentaneo vantaggio del Sarmiento ad opera di Fornari.

Vince anche il Tigre di Troglio che regola 2-1 il Belgrano. Al “Monumental” di Victoria, Castro sblocca il match al 12′, Bieler pareggia i conti su rigore al 27′ per i “Los Piratas”, ma Morales trova il goal decisivo al 74′.

Nelle altre partite, vittorie interne per Quilmes (1 a 0 contro il Godoy Cruz, decisivo Andrada al 55’) e San Martin (Ardente su rigore e Dening piegano un sempre più “disperato” Velez Sarsfield, penultimo in classifica), mentre finiscono in parità i match tra Banfield e Atletico Rafaela (1 a 1, a Gudino per gli ospiti risponde un rigore del’ex viola Santiago Silva nella ripresa), tra Aldosivi e Defensa y Justicia, e tra Temperley e Olimpo (quest’ultimi due, entrambi sullo 0 a 0).

Questi tutti i risultati della nona giornata di Primera Division:

Aldosivi – Defensa y Justicia              0-0

Gimnasia L.P. – Boca Juniors             0-3 Benedetto (2), Pavon

Rosario – Independiente                    0-0

Tallares Cordoba – Patronato           1-0 Palacios

Tigre – Belgrano                                2-1 Castro, Morales (T), Bieler (B)

San Lorenzo – Huracan                      2-0 Cauteruccio, Blanco

Banfield – Atl. Rafaela                      1-1 Silva rig. (B), Gudino (A)

San Martin –  Velez                            2-0 Ardente rig., Dening

Racing Club – Newell’s                      2-1 2 Bou (R), Formica (N)

Colon – Arsenal                                  1-0 Ledesma rig

Sarmiento – Lanus                             1-2 Fornari (S), Sand, Acosta (L)

River Plate – Estudiantes                   1-1 Alario (R), Auzqui (E)

Quilmes – Olimpo                              1-0 Andrada

Temperley – Olimpo                          0-0

CLASSIFICA PRIMERA DIVISION ARGENTINA

primera-argentina-classifica

About Federico Solimando 26 Articoli
Studente e studioso, giornalista per passione, amante incondizionato del calcio estero, in particolare quello sudamericano, nello specifico quello argentino ("Millonarios"da sempre!) Buddista della corrente "Nichireniana", sono un appassionato della filosofia orientale, in particolare di quella giapponese. Una frase da ricordare sempre: "Nessuna notte è così lunga da impedire al sole di risorgere"

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.