HomeBundesligaMarco Russ scopre un tumore, ma decide di giocare lo spareggio salvezza

Marco Russ scopre un tumore, ma decide di giocare lo spareggio salvezza

Published on

Lui, nella partita più importante della stagione per la sua squadra, voleva esserci: con la testa piena di pensieri e preoccupazione, Marco Russ, capitano dell’Eintracht Francoforte, ha giocato l’andata dello spareggio che vale la Bundesliga contro il Norimberga. Per Russ e per la società tedesca la vigilia, però, è stata drammatica: qualche giorno fa, il 30enne difensore centrale, ha ricevuto i risultati di un test anti doping al quale si era sottoposto ad aprile e ha scoperto di avere un tumore. Uno shock per lui, per i familiari e per i ragazzi dell’Eintracht, ma il calciatore ha deciso di scendere comunque in campo.

La squadra di Francoforte, allenata da Nico Kovac, viene da una stagione pessima chiusa al 16esimo posto, con solo nove vittorie e la beffa per una sconfitta allo scadere nell’ultima di campionato contro il Werder Brema, diretta rivale per non retrocedere. Umore diametralmente opposto in casa Norimberga: la compagine di Zweiteliga, dopo una cavalcata inattesa soprattutto in relazione all’andamento della prima parte di stagione, ha chiuso al terzo posto alle spalle di Friburgo e RB Lipsia.

Il destino, o quello che può essere per voi, a volte sa essere cinico e spietato, perché se tutti romanticamente aspettavano il gol vittoria realizzato dal condottiero con la fascia di capitano, è arrivata, invece, la beffa: Marco Russ, al 42’, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto dall’avversario Kerks, impatta male la sfera che carambola sciaguratamente in rete. Autogol. L’Eintracht, che ha giocato l’andata in casa alla Commerzbank-Arena, non si è scomposto e, spinto anche dalle preghiere dei tifosi, ha trovato il pareggio nella ripresa: è la rete del riscatto e della speranza quella messa a segno, al 65’, dall’esterno serbo Gacinovic che di rabbia e tecnica è riuscito a tenere palla, in area, tra tre difensori prima di girarsi e tirare. La sua prima rete in una stagione travagliata vissuta da spettatore a causa di infortuni e mononucleosi.

Finisce 1-1 la sfida di andata. Tutto rimandato a lunedì prossimo, ma Marco Russ questa volta non ci sarà: essendo diffidato, un’evitabile ammonizione gli costerà la squalifica. Un’altra beffa, ma la squadra giocherà anche per lui. Benjamin Köhler, centrocampista dell’Union Berlin ma con un lungo passato all’Eintracht, l’anno scorso ha vissuto il dramma del linfoma di Hodgkin: è guarito, è tornato a giocare e ha mandato un messaggio di incoraggiamento all’amico. Ma c’è un’operazione che lo attende e l’Eintracht Francoforte farà di tutto per far trovare al capitano la serenità smarrita.

Latest articles

In Bundesliga ora è Kolo Muani mania, il francese sempre più decisivo

Sabato scorso, contro l'Hertha Berlino, è arrivata anche la prima doppietta in Bundesliga: a...

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

More like this

In Bundesliga ora è Kolo Muani mania, il francese sempre più decisivo

Sabato scorso, contro l'Hertha Berlino, è arrivata anche la prima doppietta in Bundesliga: a...

Bundesliga: Lipsia, Bayern e Dortmund ok, tutto invariato in vetta

C'è ancora il Lipsia in vetta alla Bundesliga: gli uomini di Nagelsmann rimontano e...

Zweite Bundesliga, 30°: tutto invariato in testa, dietro balzo importante per il Dresda

Particolarissima 30° giornata di Zweite Bundesliga: continuano a stentare tutte le squadre di testa,...