Leicester campione: demolition derby in quel di Londra

Leicester

La storia è stata scritta! Il Leicester City è campione d’Inghilterra: una favola che ad inizio stagione sfiorava l’utopia ma che ora si è tramutata in realtà. Stupito il mondo intero, è il momento più alto della carriera di Claudio Ranieri che ha trasformato una squadra che lottava per non retrocedere, in quella che ha sbalordito tutti. E’ impossibile trovare un solo uomo che possa rappresentare la stagione delle Foxes, l’organico ha fatto la differenza: è la dimostrazione di come l’alchimia del gruppo conti più del talento dei singoli nonostante questi possano essere tra i migliori al mondo.

Va comunque dato onore agli sconfitti: il Tottenham ha dimostrato di essere una squadra pronta a confermarsi anche nelle prossime stagioni. Ciò nonostante, questa notte gli Spurs hanno pareggiato con il Chelsea 2 a 2 (dopo essere stati in vantaggio 2 a 0) ma sono stati protagonisti di una prestazione indecorosa: gli uomini di Pochettino sono totalmente esplosi in una crisi isterica dopo il gol di Hazard: falli veramente osceni, risse ogni minuto. Clattenburg non è stato all’altezza della situazione, nel finale mancano diverse espulsioni: anche dopo il triplice fischio c’è stato un duro scontro tra i giocatori, frutto ovviamente del nervosismo maturato nei novanta minuti.

Si conclude dunque la stagione meravigliosa del Leicester, campione d’Inghilterra. Resta da capire cosa riserverà il futuro a Ranieri ed i suoi ragazzi ma per ora loro non ci pensano e possono godersi l’incredibile risultato. La gara odierna è stata vista dall’intero organico delle Foxes a casa di Jamie Vardy, al fischio finale è partito uno spontaneo abbraccio, decisamente commosso, tra tutti i giocatori. Nelle strade della città si riversano tutti i tifosi entusiasti, alla festa manca un solo uomo, Claudio Ranieri che, così come è arrivato si gode ora il trionfo finale, in punta di piedi, con sua moglie. In fondo, è questione di classe: well done Claudio.

About Gianmarco Galli Angeli 210 Articoli
Classe 96. Aspirante giornalista e telecronista, coltiva la sua passione scrivendo per tuttocalcioestero.it. E' un amante sfrenato degli intrecci specie quando a fondersi sono calcio e storia, lato poetico in una vita fatta di prosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.