MLS, gli Impact domano i Red Bulls, vittoria roboante per i Dynamo

Impact

Sabato sera denso di sfide in quel degli Stati Uniti d’America dove, come al solito, l’MLS ci offre spunti interessanti oltre ad un’ottima dose di spettacolo. Le sfide disputate nella notte sono state ben sette e non si può dire di essersi annoiati: gli Houston Dynamo hanno deciso di rifilare cinque sberle ai “cugini” di Dallas nel derby texano mentre il Montreal Impact, senza Drogba, ha punito severamente i Red Bulls di New York, analizziamo le sfide nel dettaglio.

New England Revolution-D.C. United 0-0

Al Gillette Stadium, la compagine di New England e quella della capitale statunitense si dividono il bottino in una gara che, nonostante il risultato finale, è stata ricca di emozioni. I padroni di casa hanno cercato in tutti i modi di vincerla ma complice la sfortuna (Nguyen ha centrato la traversa) non ne sono stati in grado. Nel finale terribile errore da distanza ravvicinata per Rowe, servito splendidamente da Nguyen.

 

Montreal Impact-New York Red Bulls 3-0 (58′ Oduro, 71′ Piatti, 90’+4 Jackson-Hamel)

 

I canadesi surclassano la compagine di New York per tutti e novanta i minuti di gioco, nonostante ciò il gol che sblocca la sfida arriva solamente nella seconda frazione ed è causato da un disimpegno errato. L’eroe della serata è ovviamente Ignacio Piatti (ex-Lecce), autore di un gol e tante giocate che hanno mandato in estasi i tifosi degli Impact. Nota di merito anche per Jackson-Hamel che, neanche entrato sul rettangolo verde, ha trovato subito il gol che ha chiuso la partita.

 

Real Salt Lake-Seattle Sounders 2-1 (43′ Sunday, 86′ Olave; 28′ Alonso)

 

A Salt Lake si è vista una partita veramente divertente, fatta di giocate di classe, ribaltamenti di fronte e tanto spettacolo, alla fine i padroni di casa sono riusciti a spuntarla grazie ad un colpo di testa di Olave ma la sfida è stata veramente combattuta. I Sounders sono passati in vantaggio nella prima frazione grazie alla rete realizzata da Alonso, lesto a ribadire in porta la deviazione del portiere. A tagliare le gambe agli ospiti è stato però il gol di Sunday, arrivato poco prima della fine della prima parte di gioco da calcio d’angolo: una zuccata imperiosa che si è infilata sotto al sette.

 

Colorado Rapids-Los Angeles Galaxy 1-0 (90’+5 Pappa)

 

Che partita al Dick’s Sporting Goods Park! I Rapids hanno la meglio sui Galaxy grazie ad un gol messo a referto all’ultimo secondo da Pappa con un tiro potente sotto la traversa. Continua a disegnare calcio Steven Gerrard, da una sua punizione è arrivata la clamorosa traversa colpita dall’ex-Standard Liege, Van Damme.

 

Columbus Crew-Philadelphia Union 1-2 (87′ Kamara; 45’+1, 71′ Pontius)

 

Gli Union superano, in trasferta, i finalisti dell’ultima stagione MLS grazie ad un pizzico di fortuna che nel calcio non guasta mai: in entrambi i gol Pontius è si fortunato ma anche bravissimo a sfruttare le incertezze difensive dei Columbus Crew. Inutile nel finale l’ennesimo gol di Kamara, inizio negativo per gli uomini di Berhalter con due sconfitte in altrettante partite disputate.

 

Houston Dynamo-FC Dallas 5-0 (6′ Horst, 13 a.g. Hedges, 23′ Clark, 27′ Wenger, 85′ Bruin)

 

Esiste un modo migliore per vincere un derby se non quello di rifilare un’umiliante sconfitta ai propri rivali? Probabilmente no ma in quel di Houston si godono le prodezze dei Dynamo (per scacciare i pensieri dei Rockets che, quest’anno faticano un sacco in NBA) mentre a Dallas sono terribilmente tristi: la loro difesa, come quella dei Mavericks, è assolutamente da rivedere! Buffo quanto clamoroso l’autogol di Hedges ma si vedeva che fosse una serata no per gli ospiti, sconfitta che fa male.

 

Sporting Kansas City-Vancouver Whitecaps 2-1 (5′, 41′ Dwyer; 70′ Rig.Morales)

Il Kansas City ha la meglio sui Whitecaps al termine di una gara quasi a senso unico sbloccata da un gol favoloso di Dwyer (autore di una doppietta nella prima frazione di gioco) e resa ancora più semplice dal cartellino rosso rifilato a Smith per un inutile ed orribile fallo. Ciò nonostante nella ripresa grande prova d’orgoglio della squadra di Vancouver che, al 70′, ha accorciato le distanze su calcio di rigore. Ottimo avvio di stagione per lo Sporting, 6 punti e morale alle stelle.

About Gianmarco Galli Angeli 210 Articoli
Classe 96. Aspirante giornalista e telecronista, coltiva la sua passione scrivendo per tuttocalcioestero.it. E' un amante sfrenato degli intrecci specie quando a fondersi sono calcio e storia, lato poetico in una vita fatta di prosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.