Rumours: l’Everton è interessato a Sardar Azmoun. Sarà la volta buona che lo vedremo in Premier League?

A fine febbraio nel calcio inglese ha fatto notizia l’ingresso del businessman iraniano Farhad Moshiri come socio dell’Everton. Per la verità non sarà un semplice socio, visto che si parla di acquistare il 49,9% delle azioni del club, dove per ora la presidenza rimane in mano a Bill Kenwright. Per realizzare l’operazione Moshiri ha venduto le proprie quote dell’Arsenal, prima di investire nel secondo club di Liverpool.
Ma il nuovo azionista ha in mente una campagna acquisti per far diventare l’Everton una delle top team di Premier League, e per questo starebbe già pensando a chi comprare nel mercato estivo. Ed è qui che da Liverpool ci spostiamo in Russia – precisamente a Rostov – dove gioca l’attaccante iraniano Sardar Azmoun (classe 1995). Secondo il Tehran Times sarebbe proprio un connazionale il primo obiettivo di mercato dell’Everton nell’era Moshiri.

Quando venne escluso due anni fa da Carlos Queiroz dalle convocazioni per il mondiale brasiliano, Azmoun la prese molto male: era reduce dalla sua prima stagione nella massima divisione russa con 14 partite e 4 reti, conquistando il posto da titolare con il Rubin Kazan. Pochi mesi prima l’allora diciannovenne di Gonbad-e Kavus era stato ribattezzato dai media inglesi il “Messi iraniano” a causa dell’interesse dell’Arsenal, pronto a offrire 2 milioni di sterline ai russi. Come se non bastasse, lo stesso giocatore dichiarò a una tv iraniana di essere stato contattato dal Milan, e che Adriano Galliani gli avesse espresso personalmente il proprio apprezzamento.

Lo scorso anno Queiroz ha puntato su di lui per l’attacco dell’Iran in Coppa d’Asia, dove è andato a segno ripagando la fiducia del mister: la rete contro il Qatar è stata paragonata a quella di Bergkamp contro il Newcastle nel 2002. A nulla invece è servito il goal contro l’Iraq nei quarti di finale, dove gli iraniani sono stati poi sconfitti ai calci di rigore.

La prossima volta segnerà in Premier League?

https://www.youtube.com/watch?v=v88xBNNbHvE

 

About Saman Javadi 95 Articoli
Saman Javadi was born in Italy. He always loved Iran and Italy, from history to cuisine, and speaks both languages.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.