Liverpool-Manchester City 3-0: Tris Reds per la rivincita!

Firmino Liverpool Hart Manchester City Premier League

Liverpool e Manchester City si ritrovano in Premier League dopo la finale di Coppa di Lega a Wembley vinta dai Citizens ai rigori. Entrambe le squadre decidono di cambiare volto: Klopp fa a meno di Coutinho e Sturridge, sostituiti da Lallana e Origi, con Flanagan di nuovo titolare dopo un lungo calvario, mentre Pellegrini toglie l’acciaccato Yaya Touré per Jesus Navas, in porta Hart riprende il suo posto nonostante le prodezze di Willy in finale.

Il primo tempo è abbastanza piatto, tanto agonismo ma pochissime occasioni, Reds che partono forte con un pressing asfissiante, City che mantiene un ritmo basso aspettando un calo del Liverpool, ma la situazione cambia al minuto 34 quando Lallana ha tutto il tempo di caricare e mirare un tiro dalla distanza che beffa Hart regalando il vantaggio agli uomini di Klopp. I Citizens sembrano assenti e Milner ne approfitta per bucare la difesa avversaria e fare 2-0 con il classico gol dell’ex.

Nella ripresa entrano Wilfried Bony e Iheanacho nel City ma la scossa non c’è, in campo ci sono solo i rossi: Origi chiama alla parata Hart, poi in contropiede Lallana serve Firmino che comodamente fa 3-0. Potrebbe arrivare anche il 4-0 ma Hart si supera sulla bordata di Milner. Il City non dà segni di vita e il Liverpool controlla agevolmente il resto della partita, andando vicino ancora ad un’altra con la punizione di Henderson fuori di un soffio e la traversa colpita da Allen dalla lunga distanza.

Per i Citizens solo un debole tiro di Bony parato senza problemi da Mignolet. 3-0 Liverpool dunque che si prende la rivincita dopo la delusione di Wembley e scavalca in classifica il Southampton. City che invece subisce la terza sconfitta consecutiva in Premier League e viene addirittura agganciato al quarto posto dal Manchester United. Il campionato di Pellegrini si fa sempre più complicato.

About Mihai Vidroiu 589 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia, e più in generale per il calcio, oltre ad altri mille interessi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.