AFC Champions League 2016: si comincia. Al via la fase preliminare

afc champions league

Torna la AFC Champions League – la Coppa dei Campioni della Confederazione asiatica del calcio – che inizia il 27 gennaio con lo scontro tra l’indiana Mohun Bagan e la singaporiana Tampinen Rovers, nel 1° turno preliminare di questa edizione 2016.

La competizione prevede la tradizionale suddivisione delle squadre in due macro-zone, diventando di fatto un torneo sdoppiato: infatti dai turni preliminari alle semifinali, la formula prevede che le squadre si scontrino in base alla zona di appartenenza, cioè all’Asia Occidentale (West Zone) o all’Asia Orientale (East Zone). Questa soluzione garantisce che in finale vengano rappresentate due squadre da un capo e all’altro del continente, ma permette di evitare altre difficoltà dovute alla vastità del continente: sarebbe difficoltoso organizzare le partite di andata e ritorno di un girone composto da un club giordano, indonesiano, australiano e emiratino – per fare un esempio –, per le grandi distanze e per le differenze di fuso orario, per i costi e per lo stress che ricadrebbe sui giocatori.

Il 10 dicembre scorso si è svolto a Kuala Lumpur (Malaysia) il sorteggio dei gironi: i gruppi A-B-C-D con le squadre della East Zone, i gruppi E-F-G-H con le squadre della West Zone. Alcuni team sono ancora da definire, in attesa dei risultati dei turni preliminari e dei successivi play-off per accedere ai gruppi: nella fase preliminare tutte le gare saranno scontri unici ad eliminazione diretta.

FASE PRELIMINARE

1° turno (27 gennaio)
Mohun Bagan (India) – Tampines Rovers (Singapore)

2° turno (2 febbraio)
gara 1: Hanoi T&T (Vietnam) – Kitchee (Hong Kong)
gara 2: Chonburi (Thailandia) – Yangon United (Myanmar)
gara 3: Shandong Luneng Taishan (Cina RP) – vincitrice 1° turno preliminare
gara 4: Muangthong United (Thailandia) – Johor Darul Ta’zim (Malaysia)

Play-off (9 febbraio)

West Zone (Asia Occidentale)
gara 1: Al Ittihad (Arabia Saudita) – Al Wehdat (Giordania)
gara 2: Naft Tehran (Iran) – El Jaish (Qatar)
gara 3: Bunyodkor (Uzbekistan) – Al Shabab (EAU)
gara 4: Al Jazira (EAU) – Al Sadd (Qatar)

East Zone (Asia Orientale)
gara 1: Pohang Steelers (Corea del Sud) – vincitrice gara 1 del 2° turno preliminare
gara 2: FC Tokyo (Giappone) – vincitrice gara 2 del 2° turno preliminare
gara 3: Adelaide United (Australia) – vincitrice gara 3 del 2° turno preliminare
gara 4: Shanghai SIPG (Cina) – vincitrice gara 4 del 2° turno preliminare

La fase a gironi avrà inizio il 23 febbraio 2016.

About Saman Javadi 95 Articoli
Saman Javadi was born in Italy. He always loved Iran and Italy, from history to cuisine, and speaks both languages.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.