Tottenham-Leicester 2-2: pareggio ricco di reti a White Hart Lane. Si va al replay

tottenham-leicester

A White Hart Lane si gioca il match di FA Cup, Tottenham-Leicester. Una partita dal sapore di Premier League ricca di tante reti e di puro spettacolo. Gli Spurs di Pochettino puntano ormai al titolo inglese, per una squadra di questo calibro  tutto è possibile. Il tecnico argentino ha fatto un grandissimo lavoro a Londra. Ha preso una squadra alla deriva, portandola in cima alla classifica, nelle posizioni che contano. Il Tottenham non partecipa ad una Champions League dalla stagione 2010-2011, chissà se quest’anno sarà l’anno buono. Il club di North London gioca il miglior calcio della Premier. I protagonisti di questa stagione sono tre giovani: Harry Kane, Eric Dier e Dele Alli. Tre splendidi giocatori capaci di rivoluzionare una squadra. Kane è diventato ormai il faro del club. Un giovane pieno di carisma e sempre devoto alla causa. La punta inglese è obiettivo di tante big inglese, oltre che dal futuro Bayern di Ancelotti e Real Madrid di Zidane.

La squadra di North London si presenta al match con quattro risultati utili consecutivi. Unica pecca la sconfitta contro il Newcastle. Il Leicester è ovviamente la sorpresa del campionato. Nessuno ad agosto avrebbe scommesso una sola sterlina su le Foxes e adesso Ranieri guarda dall’alto le altre big. Il merito va proprio al tecnico italiano, che ha saputo ben mescolare il talento dei suoi giocatori con la sua umiltà. L’esempio più lampante è Jamie Vardy. La punta di Sheffield con tanto sacrificio ha raggiunto il suo sogno di diventare calciatore e questa mentalità l’ha divulgata nel suo spogliatoio. Con questi due club lo spettacolo è assicurato.

Il match di questo pomeriggio è stato un classico match di FA Cup, ricco di sorprese. All’8′, il trequartista danese Eriksen sigla la prima rete mettendo la partita in discesa per lui e i suoi compagni. L’orgoglio del Leicester è subito uscito fuori al 19′ con Wasilewski che segna il gol del pareggio. A sopresa, al 48′ il giapponese Okazaki porta in vantaggio il Leicester facendo impazzire i suoi tifosi. Vantaggio che dura fino all’ 89′ quando Harry Kane sigla la rete dell’ennesimo pareggio, che, a conti fatti, non serve a nessuno: la qualificazione al quarto turno, verrà decisa al replay.

About Raffaele Lima 22 Articoli
Nato in Sicilia, classe 98', promessa mancata tra i pali a causa dei suoi 175 cm di altezza. Innamoratissimo degli Spurs e del calcio inglese in generale, ma di fede rossonera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.