Clamoroso al Porto: salta Lopetegui

porto

Una notizia clamorosa sta scuotendo il mondo del calcio portoghese: il Porto sarebbe in procinto di dare il benservito a Julen Lopetegui, ex allenatore dell’Under 21 spagnola, alla guida dei Dragoni dall’inizio della scorsa stagione. Secondo i media portoghesi, l’annuncio ufficiale è solo questione di ore. Il tecnico spagnolo, quindi, non siederà in panchina nel prossimo turno di Superliga, quando il Porto giocherà il derby sul campo del Boavista.

A Lopetegui sono stati fatali gli ultimi due risultati colti in campionato: dopo aver perso il big-match contro lo Sporting Lisbona, concluso 2-0 al termine di una prova scialba da parte della squadra biancoblu, il Porto non è andato oltre il pari interno contro il Rio Ave nel match giocato ieri. E in soli tre giorni, i Dragoni hanno perso la vetta della classifica (distante ora 4 punti) e si sono fatti raggiungere al secondo posto dal Benfica.

Ma il peccato originale di Lopetegui è un altro. Buona parte della stampa lusitana e della tifoseria dei Dragoni, infatti, non ha perdonato allo spagnolo il mancato accesso agli ottavi di finale di Champions League, manifestazione dove lo scorso anno, invece, arrivò fino ai quarti di finale prima di essere estromesso dal Bayern Monaco. Gli ultimi due risultati negativi contro Sporting e Rio Ave non hanno fatto altro che precipitare la situazione, con media e tifosi decisamente critici nei confronti di Lopetegui. E il Porto, salvo improbabili ripensamenti, sarebbe pronto ad assecondare i desideri dell’opinione pubblica.

10 Commenti su Clamoroso al Porto: salta Lopetegui

  1. Riccardo D’Agnese, mai dire mai, visti gli intrallazzi del Porto col procuratore di Mou. Di piste inglesi praticabili, oltretutto, resta di fatto solo lo United, ipotesi allo stato attuale più concreta. Ma se saltasse quella?

  2. Riccardo D’Agnese, mai dire mai, visti gli intrallazzi del Porto col procuratore di Mou. Di piste inglesi praticabili, oltretutto, resta di fatto solo lo United, ipotesi allo stato attuale più concreta. Ma se saltasse quella?

  3. Beh, magari farsi mezza stagione con il Porto per poi cominciare la prossima stagione con il Manchester United o con un altra squadra sarebbe una bella opzione. Così aiuta la sua ex squadra a riprendersi, e non rimane fermo a contare i soldini di zio Roman Abramovich.

  4. Beh, magari farsi mezza stagione con il Porto per poi cominciare la prossima stagione con il Manchester United o con un altra squadra sarebbe una bella opzione. Così aiuta la sua ex squadra a riprendersi, e non rimane fermo a contare i soldini di zio Roman Abramovich.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.