Repubblica Ceca: in Synot Liga i primi colpi della sessione invernale

A poche ore dall’inizio della sessione invernale di calciomercato in Synot Liga è già partita la caccia al colpo. Sono tante le società attive alla ricerca dei tasselli giusti per rinforzare la rosa in vista della seconda parte di stagione. Tra queste troviamo certamente lo Sparta Praga: la squadra capitolina sarà impegnata in questa prima metà del 2016 a rincorrere la capolista Viktoria Plzen, oltre a ben figurare in Europa League, competizione nella quale dovrà affrontare i russi del Krasnodar nei sedicesimi di finale. I granata hanno già concluso alcune operazione, sia in entrata che in uscita. Dal Mlada Boleslav è arrivata l’ala destra Ondrej Zahustel in cambio di Tomas Prikryl, trequartista appena rientrato dal prestito al Dukla Praga e già nel giro della Nazionale Ceca under 21. Classe 1991, Zahustel vanta 16 presenza stagionali in Synot Liga con 7 reti all’attivo: molto tecnico e rapido, è capace di saltare l’uomo con grande facilità e creare superiorità numerica. Lo Sparta Praga ha anche ceduto a titolo definitivo l’ex Cagliari Josef Husbauer ai concittadini dello Slavia per una cifra vicina ai 600 mila euro. Dopo l’esperienza italiana, il centrocampista 25enne non è più riuscito a dominare la scena calcistica ceca, finendo ai margini della rosa. Chissà che questa nuova esperienza dall’altra parte della Moldava non possa far rinascere calcisticamente Husbauer per la definitiva consacrazione.

Colpo in uscita anche per la capolista Viktoria Plzen: il difensore centrale Václav Procházka, autentico leader difensivo e protagonista della prima parte di stagione dei rossoblù, ha accettato l’offerta del Osmanlispor, trasferendosi nella capitale turca Ankara. Contratto fino al 30 giugno 2018 per lui. Intanto la società si sta già muovendo sottotraccia per arrivare ad un sostituto di Procházka con tanti nomi già accostati alla formazione allenata da Karel Krejci. Ultimo, ma non per ordine d’importanza, l’affare concluso da qualche ora tra il fanalino di coda Ostrava e il Teplice: il trequartista Davor Kucek lascia il Banik per vestire la maglia dei “vetrai”, soprannome con cui è conosciuto in patria proprio il Teplice. Kucek ha collezionato 3 reti in 15 presenze in questa stagione, per un totale di 105 presenze, 20 reti e 12 assist nei 3 anni e mezzo con la casacca rossoblù del Banik Ostrava. Un pezzo “da 90” che cambia maglia: uno dei primi colpi di un mercato che promette scintille.

kucek

About Alessandro De Felice 134 Articoli
Laureato in Mediazione Linguistica, amo viaggiare e il 'football' di ogni angolo del mondo. Laziale fino al midollo, fin da bambino coltivo la passione per il giornalismo di ogni genere, con una particolare preferenza per quello sportivo. Con grande orgoglio, conto diverse collaborazioni online e sulla carta stampata. Grazie a Tuttocalcioestero.it ho scoperto la magia del calcio della Repubblica Ceca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.