Manchester City, pronto l’assalto milionario a Sane

manchester city

Iniziano le grandi manovre del calciomercato. E il Manchester City, club che da almeno sei anni è al centro di trattative dai costi assai elevati, sembra pronto all’ennesimo colpo grosso. I Citizens, dopo aver sborsato una cifra esorbitante al Wolfsburg per de Bruyne, vuol pescare ancora nel campionato tedesco, terreno fertile di giovani talenti. Nel mirino del Manchester City sarebbe finito Leroy Sane, diciannovenne tedesco di grandi prospettive, già finito nel giro della nazionale maggiore di Joachim Loew.

Il Manchester City è da sempre attento all’acquisto di giovani talenti, come dimostrano gli oltre 60 milioni spesi, la scorsa estate, per accaparrarsi Sterling dal Liverpool. Per Sane, quindi, i Citizens si preparano all’ennesima spesa folle per arrivare al cartellino di quello che, a tutt’oggi, è considerato fra i migliori giovani del panorama calcistico internazionale: 55 milioni. Qualora l’assalto andasse a buon fine, si tratterebbe di un record per un calciatore tedesco, che polverizzerebbe i 50 milioni spesi dall’Arsenal per strappare Ozil al Real Madrid.

Il direttore sportivo dello Schalke, Horst Heldt, ha dichiarato che il calciatore non è in vendita, ma è conscio delle infinite disponibilità economiche del Manchester City. Nel contratto di Sane, in scadenza nel 2019, non è prevista alcuna clausola rescissoria. E lo Schalke, quindi, potrebbe potenzialmente giocare al rialzo, puntando addirittura ad una cifra leggermente maggiore rispetto ai 55 ipotizzati dalla “Bild”. Sane, d’altronde, è fra i tre “under 20” più promettenti del panorama internazionale: ottimizzare al massimo la cessione, è un’ambizione legittima dei Knappen.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.