HomePremier LeagueLeicester-Manchester City 0-0: Pareggio senza reti al King Power Stadium

Leicester-Manchester City 0-0: Pareggio senza reti al King Power Stadium

Published on

Al King Power Stadium si gioca Leicester-Mancester City. Stasera le Foxes hanno l’opportunità di andare in fuga da soli. Una Leicester impazzita per il suo club che mai era volato così in alto. Nel natale dello scorso anno navigava all’ultimo posto in classifica e in questa stagione si ritrova, con numeri da capogiro, ad essere la prima della classe. In questa storia ad essere protagonisti non sono i soliti Messi o Ronaldo, bensì la classe operaia di Leicester. Protagonista assoluto di questa stagione incredibile non può che essere Jamie Vardy. Jamie è un ex dipendente di una fabbrica di materiali ortopedici di Sheffield che giocava in ottava divisione.

Un ragazzo pieno di umiltà che con tanta fatica ha raggiunto il proprio sogno. Oggi è il capocannoniere della Premier League. Se qualcuno gli avesse detto che sarebbe diventato il capocannoniere d’Inghilterra, Jamie avrebbe risposto sicuramente con un: “Are you crazy?”. Il maggior merito va al mister Claudio Ranieri. Nessuno avrebbe scommesso una sterlina sul suo ottimo lavoro dopo i recenti fallimenti. Con tanto lavoro e tanta organizzazione è riuscito a ben conciliare il talento e l’umiltà di un organico affamato di vittorie. Una squadra che dà sempre il 110%, che lotta fino al triplice fischio. Leicester è una favola che distrugge il potere del denaro.

Una partita che offre tante emozioni. Un Manchester City con tante assenze importanti, da Kompany a Delph e infine Fernando. Unica nota positiva per Pellegrini è il ritorno del Kun Aguero che è non in splendida forma. Ranieri schiera un centrocampista in  più per contenere tutto il reparto offensivo dei Citizens. Protagonista del primo tempo è l’ex Kasper Schmeichel. Il danese, figlio d’arte, cominciò la sua carriera nel City, collezionando solamente 10 presenze. Kasper iniziò dove suo padre finì, dopo aver vinto 5 Premier League con l’altra squadra di Manchester. Schmeichel si fa trovare pronto in tutte le occasioni in cui è chiamato, ottimi gli interventi su De Bruyne e su Sterling.

Un ottimo Morgan a fare da secondo portiere, facendosi trovare sempre sulla linea del pallone. Un match ricco di occasioni poco sfruttate, solito tema di gioco per le Foxes che fanno giocare l’avversario e ripartono poi in profondità con un velocissimo Vardy. Partita fatta dal City che viene chiuso dal muro di Huth. Pareggio senza reti che aiuta a migliorare la classifica di tutte e due le squadre. Il Leicester conquista di nuovo il primo posto insieme all’Arsenal e il City aggancia il terzo posto scavalcando il Tottenham di Pochettino.

Latest articles

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

Al Real Madrid la Supercoppa di Spagna. E Carletto Ancelotti fa 21.

Pur essendo giunto secondo nel campionato di Primera Division 2020/2021, il Real Madrid si...

More like this

Liverpool-Leicester 3-0, Diogo Jota continua nel suo magic-moment

Ottavo gol in stagione, quarto nelle quattro partite giocate ad Anfield, primo nella storia...

Coronavirus, paradosso Newcastle: stipendio garantito ai calciatori, dipendenti in disoccupazione

La crisi ai tempi del coronavirus investe, giocoforza, anche le società professionistiche del mondo...

Wolverhampton: nel nome di Espírito Santo

Non ha l'appeal internazionale delle due squadre di Manchester, del Liverpool, dell'Arsenal o del...