Bundesliga: il Borussia M’gladbach trionfa all’ultimo respiro, l’Herta Berlino chiude il girone d’andata terzo

Si è conluso il girone d’andata della Bundesliga. La giornata si è aperta con l’annuncio di Guardiola che lascerà il Bayern Monaco e l’ufficialità di Carlo Ancelotti a partire dalla prossima stagione. Sul campo invece Herta Berlino e Borussia M’gladbach trionfano portandosi rispettivamente al terzo e al quarto posto in classifica

HERTA BERLINO-MAINZ 2-0

Un Herta Berlino noioso, ma partico, vince in casa per 2-0 contro il Mainz. Gli avversari non sono mai stati pericolosi, ne hanno mai impegnato la porta di Jarstein, dato che delle cinque conclusioni nessuna ha centrato lo specchio. Non ha creato molte occasioni nemmeno l’Herta, ma ha sfruttato il momento giusto per portarsi in vantaggio. In entrambe le azioni da gol c’è lo zampino di Ibisevic, autore di due assist. Dapprima l’attaccante bosniaco cerca la gloria personale con un tiro all’interno dell’area di rigore che si spegne di poco a lato.
Un gol per tempo: ad aprire le marcature è Darida, che si sbarazza con una serie di dribling di Bungert, e infila il portiere avversario con un tiro rasoterra. Il raddoppio arriva al 54′ e porta la firma di Kalou, l’attaccante ivoriano taglia alle spalle dei difensori all’interno dell’area di rigore. Ibisevic vede il movimento e serve il compagno che va al tiro, sul quale Karius non può nulla.
Il Mainz non riesce a reagire, Muto si è estraniato completamente dal gioco nel corso della partita, solo l’ingresso di De Blasis nel secondo tempo riaccende la squadra quando oramai è troppo tardi. L’attaccante argentino si rende estremamente pericoloso al 90′ quando centra la traversa con un tiro dalla distanza, ma oramai è troppo tardi per invertire le sorti.
L’Herta Berlino, dopo la sconfitta contro il Bayern Monaco ha infilato tre successi di fila, consolidando il terzo posto in classifica e recupera tre punti sul Borussia Dortmund che ora dista solo sei lunghezze.

BORUSSIA M’GLADBACH-DARMSTADT 3-2

Dopo la clamorosa batosta della scorsa settimana, il 5-0 contro il Leverkusen, il Borussia M’gladbach torna a conquistare i tre punti dopo una partita al cardiopalma contro il Darmstadt. Gli ospiti giungono il vantaggio dopo che il M’gladbach era andato vicino a sbloccare le marcature con il tiro dal limite di Raffel. Nel Darmstadt Marcel Heller taglia alle spalle di una difesa statica e viene servito con un colpo di testa da Wagner, che prolunga la traiettoria di una rimessa laterale. L’esterno offensivo controlla e va al tiro battendo l’incolpevole Sommer. L’inerzia della partita sembra tutta dalla parte degli ospiti dopo l’espulsione diretta di Xhaxa.
Il Darmstadt si adagia sugli allori e sul finire del primo tempo si fa rimontare grazie a una potentissima conclusione al volo dal limite dell’area di Stindl. Il M’gladbach entra in campo galvanizzato nella ripresa, e nonostante l’inferiorità numerica trova la via del vantaggio grazie a un perfetto calcio di punizione di Nordveit. Il vantaggio dura appena un quarto d’ora, il Darmstadt torna a farsi in avanti e al 67′ guadagna il calcio di punizione da cui scaturisce il gol del pareggio: la difesa respinge inizialmente il cross dalla bandierina, e Heller fa suo il pallone. Le parti si invertono, questa volta l’assist vincente è di Heller e il colpo di testa che batte Sommer è di Wagner. La partita sembrava avviata verso il pareggio con il Darmstadt che spreca anche una grande occasione per portarsi in vantaggio. All’ultima azione il M’gladbach trova la via di una clamorosa vittoria: dopo una prolungata serie di passaggi, approfittando della staticità della retroguardia avversaria, Stindl indovina l’imbucata perfetta per Wendt che firma il definitivo 3-1
Il Borussia M’gladbach chiude il girone d’andata al quarto posto, un ottima prima parte di campionato considerando le cinque sconfitte consecutive a inizio stagione.

CLASSIFICA BUNDESLIGA, 17ma GIORNATA

# Squadra PG V N P R P
1. Bayern 17 15 1 1 46:8 46
2. Dortmund 17 12 2 3 47:23 38
3. Hertha 17 10 2 5 26:18 32
4. Monchengladbach 17 9 2 6 34:30 29
5. Leverkusen 17 8 3 6 25:20 27
6. Schalke 17 8 3 6 23:23 27
7. Wolfsburg 17 7 5 5 26:21 26
8. Mainz 17 7 3 7 23:23 24
9. Koln 17 6 6 5 18:21 24
10. Amburgo 17 6 4 7 19:23 22
11. Ingolstadt 17 5 5 7 11:18 20
12. Augsburg 17 5 4 8 21:26 19
13. Darmstadt 17 4 6 7 17:26 18
14. Francoforte 17 4 5 8 21:28 17
15. Stoccarda 17 4 3 10 22:37 15
16. Brema 17 4 3 10 17:32 15
17. Hannover 17 4 2 11 18:29 14
18. Hoffenheim 17 2 7 8 17:25 13
About Nicholas Gineprini 544 Articoli
Sono nato a Urbino il 2 maggio 1991. Nel luglio 2015 ho conseguito la laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Mi occupo di giornalismo sportivo con un'attenzione particolare al lato economico e allo sviluppo del calcio in Cina, che approfondisco nel mio Blog Calcio Cina. Nel febbraio 2016 ho pubblicato il mio primo libro: IL SOGNO CINESE, STORIA ED ECONOMIA DEL CALCIO IN CINA, il primo volume, perlomeno in Europa a trattare questo argomento. Scrivo anche di saggistica (sovversiva) per kultural.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.