L’esonero di Mourinho è il capolavoro di Jorge Mendes

Se ti chiami Jorge Mendes devi proprio amare Mourinho. Il procuratore dell’oramai ex allenatore del Chelsea ha rilasciato delle dichiarazioni a Bola, quotidiano portoghese, difendendo a spada tratta il proprio assistito.

“La carriera di Mourinho parla per lui”, ha spiegato il procuratore . “Quando José Mourinho ha lasciato il Chelsea la prima volta – ha ricordato Mendes – ha accettato una sfida enorme e ha fatto ciò che nessuno al mondo credeva fosse possibile fare, andare all’Inter e portarla a vincere la Champions League, il campionato e la Coppa Italia, un risultato davvero notevole. Poi – ha proseguito l’agente – è andato al Real Madrid ottenendo un risultato storico nel campionato spagnolo, battendo tutti i record possibili contro un grande Barcellona e vincendo la Coppa del Re”. “Oggi – ha ricordato ancora Mendes – Mourinho è il tecnico campione d’Inghilterra e non avrà mai bisogno che qualcuno lo difenda perché, ripeto, ha una carriera straordinaria che parla sicuramente da sola”.

Ma se parliamo di Jorge Mendes dobbiamo per forza parlare di soldi. In questo caso di cinquanta milioni di euro, la buona uscita che Abramovich ha riservato per l’esonero di Mourinho, il quale aveva firmato un contratto da 14 milioni di euro a stagione fino al 2019. Questo esonero, anche se segna un grosso passo falso nella carriera dello Special One, si può leggere sotto un altro punto di vista, ovvero l’ennesimo capolavoro finanziario di Jorge Mendes, che anche questa volta, in silenzio, ne ha tratto il proprio profitto, per essere precisi il 10%, ovvero cinque milioni di euro.

I milioni di euro valgono più di qualsiasi altro trofeo, e sicuramente Mourinho non finirà qui, lo Special One vorrà sicuramente riscattarsi al termine di questa stagione, e siamo sicuri del fatto che il genio di Mendes sta già pensando alla nuova panchina

 

About Nicholas Gineprini 544 Articoli
Sono nato a Urbino il 2 maggio 1991. Nel luglio 2015 ho conseguito la laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Mi occupo di giornalismo sportivo con un'attenzione particolare al lato economico e allo sviluppo del calcio in Cina, che approfondisco nel mio Blog Calcio Cina. Nel febbraio 2016 ho pubblicato il mio primo libro: IL SOGNO CINESE, STORIA ED ECONOMIA DEL CALCIO IN CINA, il primo volume, perlomeno in Europa a trattare questo argomento. Scrivo anche di saggistica (sovversiva) per kultural.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.