HomePremier LeagueLeicester-Chelsea 2-1: Vardy-Mahrez e continua il sogno, rivivi la diretta della sfida...

Leicester-Chelsea 2-1: Vardy-Mahrez e continua il sogno, rivivi la diretta della sfida con TCE

Published on

90′ + 5 – Non c’è più tempo, il Leicester batte il Chelsea 2-1 grazie alla meravigliosa prova corale. Il Chelsea in versione Giano Bifronte, male nel primo tempo, molto meglio nella ripresa quando ormai non aveva più nulla da perdere. Ranieri per un’altra settimana è primo in classifica!

90′ +2 – Il Leicester continua ad attaccare, incredibile! Ulloa spara alto dall’interno dell’area di rigore, dopo una serie di splendidi scambi.

87′ – Fuori Jamie Vardy, l’uomo dell’1-0, dentro Okazaki. In avanti ora ci sono Ulloa ed il giapponese che dovrà aiutare i centrocampisti più stanchi.

83′ – Sfiora il gol il Leicester! In contropiede Albrighton taglia il campo a metà e calcia dai 25 metri, il pallone esce di poco alla destra di Courtois.

81′ – Ranieri chiama fuori Mahrez, dentro una conoscenza del calcio italiano, Gokhan Inler.

77′ – Accorcia le distanze Remy! Pedro cerca il compagno con uno splendido traversone che il francese deve solamente infilare nel sacco per il gol del 2-1.

72′ – Chelsea in modalità completamente offensiva. Leicester schiacciato ma una ripartenza potrebbe chiudere definitivamente la partita.

67′ – Matic prova il tiro da lontano, il pallone viene ribattuto da un difensore della squadra di casa, il pallone resta in area dove si lancia Pedro che spara molto alto!

65′ – Abbandona il terreno di gioco Oscar, con il numero 18 entra Loic Remy.

62′ – Fabregas inventa, Costa sciupa! Il centrocampista spagnolo lancia nello spazio l’attaccante ex-Atletico Madrid che tutto solo si fa ipnotizzare da Schmeichel che salva di piede. Sul calcio d’angolo Ivanovic sbagli il tap-in da due passi!

60′ – Che occasione per Oscar! Il trequartista brasiliano si trova il pallone sui piedi al termine di una mischia ma non riesce a calciare al volo e viene anticipato.

53′ – Cambia uomini ed interpreti Mourinho: si passa alla difesa a 3, inoltre Terry viene sostituito da Cesc Fabregas.

48′ – Diego Costa steso da Huth che ferma l’azione offensiva del Chelsea e viene sanzionato con il cartellino giallo.

47′ – GOL DI MAHREZ! Albrighton apre benissimo il gioco verso Mahrez che con una serie di finte ubriaca Azpilicueta e punisce Courtois con un mancino a giro che finisce sul palo lontano. 2-0 Leicester.

46′ – Si riparte. Subito scintille per un brutto fallo di Vardy a Diego Costa che reagisce, ammonito l’attaccante del Leicester.

45′ + 3 – Duplice fischio, Leicester 1-0 Chelsea al termine della prima frazione di gioco. Risultato corretto per quanto visto sul terreno di gioco: gli uomini di Ranieri sono molto rapidi nella fase offensiva e la difesa dei Blues sembra totalmente in confusione.

45′ +1 – Che intensità il Leicester! Sembra viaggiare ad un’altra velocità rispetto agli uomini di Mourinho, sempre secondi in ogni contrasto.

42′ – Alza il baricentro il Chelsea ma non è facile penetrare tra le linee del Leicester che è bravissimo a ripiegare in difesa e poi ripartire in contropiede.

35′ – Vicino al pareggio Matic! Sul calcio d’angolo battuto da Willian si inserisce molto bene Matic che stacca di testa e colpisce la parte superiore della traversa.

34′ – GOL DEL LEICESTER! Mahrez pesca con un pallone meraviglioso il taglio di Vardy che, di prima intenzione, fa esplodere i tifosi di casa. Jamie Vardy non se ne è mai andato! 1-0 e quindicesimo gol in questa Premier League, pazzesco!

32′ – Mischia all’interno dell’area dei Blues, il pallone esce fuori e Kantè cerca la conclusione dalla lunga distanza: il suo tiro finisce altissimo sopra la traversa.

30′ – La partita perde un altro protagonista: esce il dolorante Hazard, entra Pedro.

27′- Ulloa stende Hazard: il talento belga resta a terra e viene accompagnato fuori dal rettangolo verde dai medici del Chelsea.

19′ – Spinge in avanti il Leicester che cerca di schiacciare la squadra di Mourinho nella propria metà campo grazie al perpetuo movimento dei quattro giocatori offensivi.

15′ – Drinkwater non ce la fa a causa di un infortunio muscolare, dentro King.

14′ – Finalmente Hazard! L’esterno offensivo belga cerca il gol con una conclusione scagliata da dentro l’area di rigore che però viene respinta da un difensore del Leicester City.

12′ – Fuchs cerca di servire i compagni da calcio di punizione, il pallone però scorre senza che nessuno lo tocchi e Courtois è costretto a bloccare la sfera in due tempi.

8′ – Ritmi alti e sfida senza esclusione di colpi, in pieno stile british. Il pubblico è entusiasta!

2′ – Calcio d’angolo per gli ospiti, Willian la mette in mezzo ma Huth, ex-Chelsea, la devia costringendo i Blues ad un altro tiro dalla bandierina, risolto in un nulla di fatto.

1′ – Si inizia! Subito Leicester in avanti grazie ad una serpentina di Mahrez che ha portato l’algerino al tiro, attento Courtois.

20:56 – Le squadre escono dal tunnel che conduce dal terreno di gioco: il King Power Stadium è già pronto, sta per iniziare Leicester-Chelsea.

Al King Power Stadium, i padroni di casa del Leicester City cercheranno di riprendersi la vetta affrontando nel Monday Night Match della Premier League, il Chelsea di Josè Mourinho. I Blues hanno scoperto nel pomeriggio che il prossimo avversario in Champions League sarà il Paris Saint Germain e quindi cercheranno già da oggi di lasciare di stucco la compagine francese; dall’altra parte Claudio Ranieri può contare sul magico momento di forma dei suoi due talenti, Jamie Vardy e Rihad Mahrez ed in generale su una squadra che ha stupito il mondo intero. Piccola rivincita per l’allenatore italiano, troppo spesso trattato non come meritava: oggi ritrova il suo antico “nemico” portoghese, ne vedremo delle belle.

Formazioni ufficiali:

Leicester City (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Huth, Morgan, Fuchs; Mahrez, Kante, Drinkwater, Albrighton; Ulloa, Vardy. All.Ranieri

Chelsea F.C.(4-2-3-1): Courtois; Ivanovic, Zouma, Terry, Azpilicueta; Ramires, Matic; Willian, Oscar, Hazard; Diego Costa. All.Mourinho

Latest articles

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

Al Real Madrid la Supercoppa di Spagna. E Carletto Ancelotti fa 21.

Pur essendo giunto secondo nel campionato di Primera Division 2020/2021, il Real Madrid si...

More like this

Liverpool-Leicester 3-0, Diogo Jota continua nel suo magic-moment

Ottavo gol in stagione, quarto nelle quattro partite giocate ad Anfield, primo nella storia...

Coronavirus, paradosso Newcastle: stipendio garantito ai calciatori, dipendenti in disoccupazione

La crisi ai tempi del coronavirus investe, giocoforza, anche le società professionistiche del mondo...

Wolverhampton: nel nome di Espírito Santo

Non ha l'appeal internazionale delle due squadre di Manchester, del Liverpool, dell'Arsenal o del...