Mourinho:’Il Leicester di Ranieri può vincere la Premier League’

mourinho

Il Leicester può vincere il titolo. A dirlo è nientemeno che Josè Mourinho, allenatore che col suo Chelsea sfiderà proprio le Foxes nell’attesissimo Monday Night del 14 dicembre. Ad inizio stagione, nessuno si sarebbe aspettato che le due squadre si sarebbero affrontate col Leicester in vetta e il Chelsea, in ritardo di ben 17 punti dalla compagine di Ranieri, al quattordicesimo posto. Lo scenario più plausibile ad agosto, semmai, sarebbe stato quello inverso, con i Blues a lottare per il titolo e le Foxes a combattere per mantenere la categoria. Ma il calcio è bello, e regala emozioni, proprio quando accadono miracoli come quello del Leicester.

E le parole di Mourinho, uno che non è mai stato tenero con Claudio Ranieri, sono il suggello all’incredibile avvio di stagione del club del King Power Stadium:“Devo essere onesto: il Leicester merita di stare in cima alla Premier League. Qualche settimana fa avevo detto che non potevano vincere il titolo, ma era meglio se avessi pensato due volte prima di pronunciare quella frase: partire bene può essere anche un caso, ma essere in vetta a dicembre non può essere una casualità“. A chi gli chiede se le Foxes possano vincere la Premier, Josè Mourinho risponde:”Sì, possono essere primi a fine stagione. Sarebbe qualcosa di magnifico, assolutamente inimmaginabile ad inizio stagione. Ma ogni tanto capita pure che vinca una delle squadre non favorite“.

Parole dolci anche per Ranieri, che è stato eletto “manager del mese” della Premier League:“Credo che Ranieri meriti assolutamente questo riconoscimento. Anzi, se ci fosse un premio per il miglior manager di metà stagione, quello spetterebbe sicuramente a lui“. Un ultimo pensiero sul dicembre che attende i Blues:”La sconfitta col Bournemouth era qualcosa che non pensavo neppure lontanamente potesse accadere. Ma nonostante la mancata conquista dei tre punti, credo che dicembre sarà il mese della nostra rinascita“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.