Primeira Liga: capolavoro di Sanches, il Porto vince in rimonta con i messicani, lo Sporting è un fortino

Dodicesima giornata della Primeira Liga, le tre grandi escono vincenti da questo turno, con lo Sporting che conserva il primato in classifica con due soli punti di vantaggio dal Porto.

Ad aprire le danze è il Benfica, che nella serata di venerdì liquida per 3-0 l’Academica. L’allenatore Vitoria non opera il turn over in vista della sfida di Champions contro l’Atletico Madrid per il primo posto in classifica. La partita è letteralmente dominata dai padroni di casa, che lasciano gli ospiti solo le briciole in quello che ben presto diviene un vero e proprio assedio grazie alla furiosa spinta sugli esterni di Gaitan e Pizzi. I gol non arrivano sullo sviluppo di un’azione ben congegnata, ma su rigore: l’attaccante Jonas ne trasforma due, il primo al 34′, con il portiere Trigueira che indovina l’angolo ma non ci arriva. Il secondo tiro dagli undici metri giunge al 69′, sempre un tiro all’angolino basso che questa volta spiazza il portiere. Il gol che chiude la partita è una autentica prodezza balistica, con Sanches che dai trenta metri esplode un tiro che si insacca sotto l’incrocio dei pali. La scorsa partita Cristante aveva giocato una manciata di minuti, ma questa volta l’ex Milan non era presente nemmeno in panchina.

Il Porto continua a vincere, tornando finalmente a convincere, al Dragao si compie la rimonta per 2-1 contro il Ferreira. Gli ospiti sbloccano le marcature dopo appena sete minuti: su calcio d’angolo Martins Indi compie un vero disastro mancando l’impatto con il pallone sul rinvio, il che favorisce Moreira che da pochi metri spiazza Casillas. Dopo un costante forcing offensivo, il Porto trova il pareggio: percussione centrale di Brahimi che serve con un filtrante Corona, il messicano batte il portiere con un morbido pallonetto riequilibrando così il punteggio. Il vantaggio porta la firma di un altro messicano: Layun trasforma il rigore al 63′ procurato da Herrera. Nel finale spazio anche per Tello, che in contropiede ha l’opportunità di segnare su grazie al suggerimento di Aboubakar, ma il recupero in tuffo di Marfona nega la gioia all’ex Barça.
Ora testa alla Champions, con il Porto che dovrà obbligatoriamente vincere a Stamford Bridge per non incappare in una inaspettata eliminazione.

Quarto 1-0 di fila per lo Sporting Lisbona, e quinta partita senza subire gol. Jorge Jesus fa del cinismo l’arma prediletta dei leoni di Lisbona che questa volta battono il Maritimo in trasferta grazie a un gol di Adrien Silva. La rete arriva nel secondo tempo, con Mario che si invola sulla fascia destra e scarica a rimorchio per il centrocampista che piazza la sfera all’angolo.

I risultati della dodicesima giornata

Benfica-Academica 3-0

Belenenses-Setúbal 0-3

Porto-Ferreira 2-1

Maritimo-Sporting 0-1

Madeira-Tondela 2-0

Estoril-Nacional 1-1

Arouca-Boaovista 3-2

Moreirense-Braga 0-0

Guimares-Rio Ave (lunedì sera)

Classifica

# Squadra PG V N P R P
1. Sporting 12 10 2 0 21:5 32
2. FC Porto 12 9 3 0 25:5 30
3. Benfica 11 8 0 3 27:7 24
4. Braga 12 6 3 3 17:6 21
5. Setubal 12 4 6 2 21:16 18
6. Rio Ave 11 5 3 3 17:13 18
7. Ferreira 12 5 2 5 12:14 17
8. Arouca 12 3 7 2 12:11 16
9. Nacional 12 4 3 5 11:11 15
10. Estoril 12 4 3 5 10:15 15
11. Maritimo 12 4 2 6 15:20 14
12. Guimaraes 11 3 4 4 9:15 13
13. Belenenses 12 3 4 5 12:26 13
14. Moreirense 12 2 5 5 9:15 11
15. U. Madeira 11 2 4 5 7:12 10
16. Boavista 12 2 3 7 8:16 9
17. Academica 12 1 4 7 6:20 7
18. Tondela 12 1 2 9 5:17 5
COPY CODE SNIPPET
About Nicholas Gineprini 544 Articoli
Sono nato a Urbino il 2 maggio 1991. Nel luglio 2015 ho conseguito la laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Mi occupo di giornalismo sportivo con un'attenzione particolare al lato economico e allo sviluppo del calcio in Cina, che approfondisco nel mio Blog Calcio Cina. Nel febbraio 2016 ho pubblicato il mio primo libro: IL SOGNO CINESE, STORIA ED ECONOMIA DEL CALCIO IN CINA, il primo volume, perlomeno in Europa a trattare questo argomento. Scrivo anche di saggistica (sovversiva) per kultural.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.