Ronaldinho: futuro in una grande sudamericana?

ronaldinho

Nonostante da diversi anni sia solo la copia sbiadita dello splendido giocatore ammirato nel Barcellona, il nome di Ronaldinho resta sempre, nell’immaginario collettivo, uno dei più importanti del panorama calcistico. Dopo aver lasciato il club bluagrana, Ronaldinho ha vestito le maglie di Milan, Flamengo, Atletico Mineiro Queretaro e Fluminense, lasciando il segno solo nel club del Mineiro.

Eppure, nonostante le performance deludenti e l’età ormai non più verdissima (35 anni), in tanti sognano l’approdo del brasiliano nel proprio club. Fra questi, a quanto pare, c’è l’Olimpia Asuncion, club paraguiano di grande tradizione, come testimoniano le 3 Copa Libertadores conquistate nelle propria storia; la squadra del Paraguay, oltretutto, ha vinto anche una Coppa Intercontinentale, in un’altra occasione, invece, persa contro il grande Milan di Arrigo Sacchi.

L’indiscrezione su un possibile passaggio del Gaucho alla Franja, arriva dalla voce di Rafael Bobadilla, ex giocatore dell’Olimpia, con cui iniziò e terminò la propria carriera da calciatore:”Ronaldinho vuol vestire la maglia dell’Olimpia. Ne ho parlato anche con Marco Trovato (ndr: presidente del club paraguaiano): il suo approdo a Asuncion, sarebbe una grande cosa.” Vedremo cosa succederà nelle prossime settimane. Una cosa, però, pare certa: Ronaldinho difficilmente giocherà ancora nel Brasileirao. Oltre all’offerta (vera o presunta) del club paraguaiano, il calciatore ha sempre a disposizione due opzioni: l’Arabia Saudita o la MLS.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.