Europa League, girone G: La Lazio vola grazie a Djordjevic. Il Saint-Etienne demolisce il Dnipro

epa05013131 Lazio players celebrate after Filip Djordjevic scores 0-1 during the UEFA Europa League Group G soccer match between Rosenborg and Lazio in Trondheim's Lerkendal stadium, Thursday, Nov. 5, 2015. EPA/Ned Alley

Ottima prova della Lazio che in una sola sera scaccia via i problemi che si porta dietro in questo periodo e soprattutto ritrova una vittoria in trasferta che mancava da tanto tempo. Nell’altra gara del girone il Saint – Etienne, dopo il successo dell’andata, ha nuovamente la meglio sul Dnipro.

Rosenborg – Lazio 0-2

Con uno scudetto vinto poche settimane fa, con il miglior attacco e la miglior difesa, il Lerkendal Stadion, casa del Rosenborg, non sembra proprio il luogo adatto per interrompere il trend negativo che assilla la Lazio quest’anno. Invece i biancocelesti di Pioli si sono dimostrati molto cinici e soprattutto hanno potuto contare su il miglior Djordjevic. L’attaccante serbo sblocca la gara nei primi minuti di gioco staccando più in alto di tutti sul corner battuto da Kishna. La velocità della Lazio palla al piede manda in tilt la retroguardia norvegese che prima della mezz’ora subisce anche il raddoppio degli ospiti con ancora una volta Djordjevic marcatore. La punta di Belgrado stavolta è bravo a mettere dentro l’assist di Onazi. La Lazio ha anche l’opportunità di ritrovarsi sul tre a zero nella prima frazione di gioco ma l’arbitro annulla un gol a Hoedt per fuorigioco di Gentiletti. Nella ripresa i padroni di casa provano a tirare fuori la testa ma senza alcun successo. Da segnalare c’è solo il brutto gesto di Keita che a partita praticamente finita si lascia andare a una stupida reazione, colpendo con un pugno un avversario. Gesto che porta l’arbitro ad espellerlo. L’esterno spagnolo di origini senegalesi era al rientro dopo un mese di stop. La Lazio conclude nuovamente in dieci la partita e rimane saldamente in vetta al girone. Adesso la qualificazione è a un passo.

Saint – Etienne – Dnipro 3-0

I francesi avevano mostrato già a Roma la propria forza. Nonostante il risultato negativo contro i biancocelesti, il Saint-Etienne ha sauto restare calmo e sconfiggere per ben due volte il Dnipro, squadra finalista dell’ultima Europa League. Questa sera non c’è stata partita. Dopo un inizio abbastanza equilibrato, i verts sono riescono a passare in vantaggio grazie al gol di Monnet-Paquet, che supera Boyko con un preciso diagonale. Nella ripresa poi arrotondano il risultato il gol in spaccata della punta slovena Beric e la bomba da pochi passi di Hamouma.

Europa League, Girone G – Quarta Giornata

Rosenborg – Lazio 0-2 (Djordjevic 9′,28′)

Saint-Etienne – Dnipro 3-0 (Monnet-Paquet 38′; Beric 52′; Hamouma 65′)

Classifiche: Lazio 10, Saint-Etienne 7,Dnipro 4, Rosenborg 1

Fonte foto: www.ansa.it 

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.